ortoegiardino, giardinaggio Home Page

Voi siete qui: Home > frutta > coltivare fico


la mela
Coltivare la Frutta: fico







La frutta dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z



il ficoFico - Denominazione comune di alcune specie arboree, appartenenti alla famiglia delle Moracee (Vedi Gelso), e del loro frutto. I fichi comunemente presenti sul mercato sono prodotti da piante originarie dell'Asia Minore e coltivate in svariate regioni tropicali e temperate del pianeta. Il fico può raggiungere 8 m d'altezza ed è caratterizzato da una corteccia liscia e grigia e da foglie decidue e alterne, notevolmente lobate, ruvide sulla pagina superiore e lanugginose su quella inferiore. I minuscoli fiori del fico crescono racchiusi all'interno di una struttura carnosa, chiamata ricettacolo, da cui in seguito si sviluppa il frutto. Alcune specie di fico non hanno fiori maschili e quindi non producono polline. Il frutto di alcune specie si sviluppa anche senza che i fiori siano stati impollinati, mentre in altri casi sono necessari interventi di impollinazione artificiale; una delle tecniche utilizzate prende il nome di caprificazione, poiché tra i rami degli alberi coltivati vengono appesi rami fioriferi di una specie spontanea, chiamata caprifico. La propagazione avviene soprattutto per talea. La coltivazione dei fichi è molto diffusa nelle regioni del bacino del Mediterraneo e in alcune zone degli Stati Uniti (Texas e California); i frutti prodotti vengono commercializzati freschi, essiccati o inscatolati. Il fico appartiene al genere Ficus, che comprende anche numerosi altri alberi di grande interesse. Il sicomoro è un albero d'alto fusto, che produce anch'esso frutti commestibili dolciastri a forma di pera, di qualità, tuttavia, inferiore rispetto ai fichi; viene citato nel Vangelo di Luca ed è uno degli alberi da ombra più comuni del Medio Oriente. Il Ficus religiosa è una specie originaria dell'India, considerata sacra sia dai buddhisti che dagli induisti; è un albero molto longevo, che può raggiungere un'altezza di 30 m. L'albero della gomma è anch'esso una specie di Ficus di notevoli dimensioni, originario del Sud-Est asiatico. Il banyan è un grande albero di origine indiana, a tronchi multipli. Due particolari specie di fico, originarie delle regioni subtropicali del Nord America, crescono come epifite sui tronchi di altre piante: si sviluppano da semi che rimangono attaccati agli alberi e producono lunghe radici aeree che, scendendo lungo il tronco della pianta ospite, raggiungono il terreno sottostante. Classificazione scientifica: Tutte le specie del genere Ficus appartengono alla famiglia delle Moracee. Il nome scientifico del fico è Ficus carica, mentre quello del caprifico selvatico è Ficus carica sylvestris. Sicomoro, albero della gomma e banyan vengono classificati rispettivamente come Ficus sycomorus, Ficus elastica e Ficus bengalensis. Le due specie americane epifite si chiamano Ficus aurea e Ficus citrifolia.

Links:
- Il fico, albero coltivato da millenni
- Fico: I frutti freschi sono ricchi di calcio.
- Ficus carica(Fico comune) Famiglia Moraceae
- Coltivazione del fico
- Potare albero di Fico
- Fico, moracee - coltivazione

Libri & manuali:


Video:
Geo: Il fico puntata del 03/01/2013




- I consigli del giardiniere:
Coltivare le migliori varietà di fico nel frutteto.



- Ricerca con Google altre informazioni:

- I migliori libri su Frutta e Frutteto su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri sulle Piante da Frutta, su IBS.it

Alcuni libri sulle piante da Frutta:

I cibi vegetali hanno un ruolo fondamentale nella nostra alimentazione, ma che cosa sappiamo veramente su di loro? Questa guida illustrata agli alimenti vegetali di tutto il mondo esplora le origini, la storia, le caratteristiche botaniche e gli usi culinari di centinaia di frutta, verdura, cereali, frutta secca, oli, zuccheri, bevande, erbe aromatiche e spezie.

La specie cui apparteniamo, denominata Homo sapiens sapiens, è comparsa circa 40.000 anni fa, e da allora ha mantenuto praticamente inalterate le caratteristiche anatomo-fisiologiche che la contraddistinsero fino dalla sua origine. Nel frattempo però, l'uomo è passato dalla vita nelle caverne alla conquista dello spazio, e la sua alimentazione ha subito variazioni non meno eclatanti, superando di gran lunga le possibilità adattative del proprio apparato digerente. Questo libro descrive in modo chiaro e accessibile le regole basilari di un'alimentazione che rispetta le esigenze del nostro organismo, e presenta i cereali, i legumi, gli ortaggi e i frutti di uso più comune nell'alimentazione dell'uomo moderno..









Iscriviti alla newsletter
Orto e Giardino