Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare alloro





  • aosom: Offerte per tutti i gusti!
    Offerte per tutti i gusti! Sfrutta l'occasione e assicurati i nostri prodotti in sconto
    Vedi Tutti i Coupon aosom






  • Le Piante da giardino dalla A alla Z:
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


    Alloro


    Alloro - (vedi pure la sezione Erbe aromatiche)
    L'alloro (Laurus nobilis L., 1753) e' una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lauraceae, abbastanza diffusa nelle zone di clima temperato.

    Originario del Mediterraneo e dell'Asia Minore, noto per la sua foglia larga e lucida, l'alloro è una delle piante più utilizzate nella storia della medicina e della cucina. Nel seguito, esploreremo le caratteristiche, gli usi e i benefici della pianta di Alloro.

    Caratteristiche della pianta di Alloro:
    Pianta le cui dimensioni variano da quelle di un piccolo arbusto fino a un albero alto anche 10 m; e' sempreverde, con corteccia piu' o meno liscia. Le foglie hanno consistenza coriacea e sono di colore verde scuro e lucide superiormente con forma oblunga e apice acuto. Il loro margine e' ondulato e sono brevemente picciolate.

    Pianta dioica con fiori in ombrelle ascellari su peduncoli di 1 cm di color giallo; i maschili con 8-12 stami, i femminili con 4 stami sterili e un pistillo.
    Il fusto e' eretto, la corteccia verde.

    Foglie: Le foglie dell'alloro sono lunghe e strette, con una forma ellittica o lanceolata. Sono verdi scure e lucide sulla superficie superiore, mentre sulla superficie inferiore sono più chiare e tomentose.
    Fiori: I fiori dell'alloro sono piccoli e gialli, riuniti in grappoli. Sono poco appariscenti e non sono molto utilizzati per la produzione di olio essenziale.
    Frutti: I frutti dell'alloro sono drupe rosse o nere, simili a bacche. Contengono un seme duro e sono ricchi di olio essenziale.
    Radici: Le radici dell'alloro sono robuste e profonde, consentendo alla pianta di resistere a periodi di siccità.

    L'alloro e' una pianta dioica che porta cioe' fiori maschili e fiori femminili su piante separate. L'unisessualita' e' dovuta a fenomeni evolutivi di aborto a partire da fiori inizialmente completi.
    Nei fiori femminili infatti sono presenti 2-4 staminoidi (cioe' residui di stami non funzionali). I fiori, di colore giallo chiaro, riuniti a formare una infiorescenza ad ombrella, compaiono a primavera.



    Pianta di Alloro



    Coltivare l'Alloro:
    L'alloro e' una pianta rustica, cresce bene in tutti i terreni e puo' essere coltivato in qualsiasi tipo di orto.
    Predilige terreni ben drenati, freschi e ricchi di sostanza organica. è una pianta resistente al freddo, ma teme le gelate tardive. La moltiplicazione può avvenire per seme o per talea. La potatura va effettuata regolarmente per mantenere la forma desiderata e favorire la produzione di nuove foglie.
    Ecco alcuni consigli su come coltivare l'alloro:

    - Scegli un terreno ben drenato e soleggiato: l'alloro cresce meglio in terreni ben drenati e soleggiati. Se il tuo terreno e' argilloso, aggiungi della sabbia per migliorare il drenaggio.

    - Pianta l'alloro in primavera o in autunno: l'alloro si puo' piantare in primavera o in autunno. Se lo pianti in primavera, assicurati di farlo prima che le foglie si sviluppino completamente.

    - Innaffia regolarmente l'alloro: l'alloro ha bisogno di acqua regolare, soprattutto nei mesi piu' caldi dell'anno. Assicurati di annaffiare il tuo alloro regolarmente, ma evita di farlo eccessivamente.

    - Concimazione: l'alloro ha bisogno di concime per crescere forte e sano. Usa un concime organico ogni anno per nutrire la pianta.

    - Potatura: l'alloro richiede una potatura regolare per mantenere una forma compatta e per rimuovere eventuali parti morte o malate. La potatura si puo' fare in primavera o in autunno.

    Utilizzi della pianta di Alloro:
    L'alloro è una pianta versatile e preziosa, che offre numerosi benefici sia in cucina che in erboristeria. Grazie alle sue caratteristiche botaniche e alle diverse cultivar disponibili, è facile da coltivare e adattabile a diversi ambienti.

    L'alloro è noto per le sue proprietà medicinali. Le sue foglie contengono oli essenziali che hanno effetti antinfiammatori, antiossidanti e antibatterici. L'alloro viene spesso utilizzato per alleviare disturbi digestivi, come la flatulenza e l'indigestione. Inoltre, le sue foglie possono essere utilizzate per preparare infusi che aiutano a calmare la tosse e il mal di gola.

    Oltre alle sue proprietà medicinali, l'alloro ha anche un ruolo importante nella cultura e nella storia. Nell'antica Grecia e Roma, le corone di alloro venivano utilizzate per onorare i vincitori delle competizioni sportive e come simbolo di gloria e successo. Ancora oggi, l'alloro è spesso associato alla vittoria e all'eccellenza.

    Nella cucina, l'alloro viene utilizzato per insaporire molti piatti, come zuppe, stufati e salse. Le sue foglie possono essere utilizzate fresche o essiccate, ma è importante ricordare che devono essere rimosse prima di servire il piatto, poiché non sono commestibili.

    Inoltre, l'alloro può essere coltivato anche come pianta ornamentale. Le sue foglie verdi scure e lucide aggiungono un tocco di eleganza a qualsiasi giardino o balcone. è una pianta resistente e richiede poca manutenzione, rendendola adatta anche per i giardinieri meno esperti.

    Benefici della pianta di Alloro:
    Proprietà antinfiammatorie: L'olio essenziale dell'alloro ha proprietà antinfiammatorie, che possono aiutare a ridurre l'infiammazione e il dolore.
    Proprietà antibatteriche: L'alloro ha proprietà antibatteriche, che possono aiutare a combattere i batteri che causano infezioni.
    Proprietà antivirus: L'olio essenziale dell'alloro ha proprietà antivirus, che possono aiutare a prevenire la replicazione dei virus.
    Proprietà antiossidanti: L'alloro è ricco di antiossidanti, che possono aiutare a proteggere le cellule dal danno ossidativo.



    - I consigli del giardiniere:
    Coltivare le varietà migliori di alloro nell'orto giardino.

    - Aggiungi una risorsa su: alloro

    - Ricerca con Google altre informazioni:


    - Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
    (Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

    - Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
    Alcuni libri sulle piante da giardino:

    Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

    Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietà più idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

    Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

    La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato è una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i più affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato è un giardino come luogo fisico che è specchio della semplicità che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.