Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare banano_nano





  • mondadori: Gadget PokÚmon
    Omaggio di un kit di carte collezionabili, fornito con l'acquisto di due libri per bambini e ragazzi.
    Vedi Tutti i Coupon mondadori






  • Le Piante da giardino dalla A alla Z:
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


    Banano nano


    Banano nano- Si tratta di una pianta nana estremamente decorativa; gli esemplari di quattro anni possono produrre fiori e frutti; le foglie alla base sono di colore rosato.

    Il Banano Nano è una varietà nana del banano comune, nota per la sua produzione abbondante di frutti dolci e gustosi. Questa pianta originaria dell'Asia meridionale è diventata molto popolare in tutto il mondo grazie alle sue dimensioni compatte e alla facilità di coltivazione. Nel seguito, esploreremo tutti gli aspetti del Banano Nano, dalla sua storia e origine alla cura e manutenzione.

    Descrizione del Banano Nano:
    Il Banano Nano è una pianta erbacea perenne che può raggiungere un'altezza di circa 2-3 metri. Ha foglie verdi grandi e lucide che possono misurare fino a 2 metri di lunghezza.
    I fiori del Banano Nano sono di colore giallo-verde e crescono in grappoli.
    I frutti maturi sono di colore giallo brillante e hanno una forma allungata. Il sapore del Banano Nano è dolce e cremoso, con una consistenza morbida e cremosa.

    La varieta' tipica delle Hawaii (musa coccinea) e' la piu' adatta a stare in casa.
    Ha foglie grandi e ogni anno fa nuovi getti. Puo' raggiungere anche un metro di altezza.

    Il banano va messo in un vaso lontano dai caloriferi e vicino alla finestra. Va bagnato due volte alla settimana, senza far cadere acqua sul getto da cui nascono le foglie. Si rinvasa ogni anno, in primavera.



    Banano Nano pianta



    Coltivazione del Banano Nano:
    Pianta d'appartamento molto decorativa. Nelle zone dal clima mite puo' vivere anche in piena terra in giardino, e' importante che sia fatta una buona pacciamatura per proteggere l'apparato radicale dalle eventuali gelate.

    Il Banano Nano è una pianta facile da coltivare che richiede poche cure e attenzioni. Per coltivare il Banano Nano, avrai bisogno di un terreno ben drenato e ricco di sostanze nutritive. La pianta preferisce un clima caldo e umido, con temperature costanti superiori ai 15 gradi è importante mantenere il terreno umido, ma non zuppo, e fornire alla pianta una quantità sufficiente di luce solare. Il Banano Nano può essere coltivato in vaso o in giardino, ma è importante proteggerlo dal freddo e dal vento.

    Alcuni consigli utili per coltivare un banano nano in o in giardino:

    - Scelta della pianta: scegliere una varieta' di banano nano adatta al clima della propria zona e acquistare una pianta sana da un vivaio specializzato.

    - Posizione: il banano nano deve essere collocato in una posizione soleggiata e riparata dai venti forti.

    - Terreno: il terreno deve essere ben drenato e ricco di sostanze organiche. E' consigliabile aggiungere del compost o del concime organico prima di piantare la pianta.

    - Irrigazione: il banano nano ha bisogno di una buona quantita' di acqua, soprattutto durante la fase di crescita. E' importante evitare ristagni idrici e irrigare regolarmente.

    - Concimazione: il banano nano ha bisogno di una buona quantita' di nutrienti per crescere sano e forte. E' consigliabile concimare la pianta ogni 2-3 mesi con un concime specifico per piante da frutto.

    - Potatura: il banano nano non ha bisogno di essere potato, ma e' consigliabile rimuovere le foglie secche o danneggiate per favorire la crescita della pianta.

    - Protezione dal freddo: il banano nano e' sensibile alle temperature basse e puo' subire danni se esposto a temperature inferiori ai 10┬░C. E' consigliabile proteggere la pianta con tessuti termici o spostarla in un luogo riparato durante i mesi piu' freddi.

    Manutenzione e Utilizzi del Banano Nano:
    La pianta di Banano Nano richiede alcune condizioni specifiche per crescere e prosperare. è una pianta che ama il caldo e l'umidità, quindi è consigliabile coltivarla in ambienti tropicali o in serre. Ha bisogno di un terreno ricco di sostanze nutritive e ben drenato. è importante fornire una buona quantità di acqua regolarmente, ma evitando ristagni idrici.

    Una delle caratteristiche più interessanti del Banano Nano è la sua capacità di produrre frutti in tempi relativamente brevi. Solitamente, dopo circa 9-12 mesi dalla semina, la pianta inizia a produrre i suoi primi frutti. I banani sono di dimensioni più piccole rispetto alle varietà tradizionali, ma mantengono lo stesso sapore dolce e cremoso.

    Oltre ai suoi frutti deliziosi, il Banano Nano ha anche un valore ornamentale. Le sue foglie grandi e lucenti aggiungono un tocco di verde lussureggiante a qualsiasi giardino o spazio interno. è possibile coltivarlo in vasi o in giardini, purche' si fornisca un ambiente adatto alle sue esigenze.

    La coltivazione del Banano Nano può essere un'esperienza gratificante, ma richiede cura e attenzione. è importante monitorare la pianta per eventuali malattie o parassiti e prendere le misure necessarie per prevenirli o trattarli. Inoltre, è consigliabile potare la pianta regolarmente per mantenere un aspetto ordinato e favorire la crescita dei nuovi germogli.



    - I consigli del giardiniere:
    Coltivare le varietÓ migliori di banano_nano nell'orto giardino.

    - Aggiungi una risorsa su: banano_nano

    - Ricerca con Google altre informazioni:


    - Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
    (Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

    - Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
    Alcuni libri sulle piante da giardino:

    Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

    Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietÓ pi¨ idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

    Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

    La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato Ŕ una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi¨ affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato Ŕ un giardino come luogo fisico che Ŕ specchio della semplicitÓ che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.