Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare ginestra





  • ibs: EINAUDI -20%
    Premi Nobel per la Letteratura, saggi, classici di ogni epoca, poesia, teatro e la grande narrativa contemporanea in formato tascabile con sconto -20%
    Vedi Tutti i Coupon ibs






  • Le Piante da giardino dalla A alla Z:
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


    Ginestra


    Ginestra - Pianta arbustiva pioniera (Spartium junceum) della famiglia delle Fabaceae, detta anche ginestra comune o ginestra odorosa. Arbusto o piccolo albero caducifoglia robusto e vigoroso originario del Mediterraneo, che cresce in terreno ben drenato, non troppo ricco in clima mediterraneo.

    Introduzione alla ginestra: caratteristiche e origine della pianta
    La Ginestra vive preferibilmente sulle zone litoranee, su terreni sabbiosi e rocciosi, ricoprendo pendii e scarpate soleggiate.
    La Ginestra e' un arbusto diffuso allo stato naturale su scarpate e terreni difficili, secchi, sabbiosi o rocciosi, con esposizione al sole, costituendo macchie importanti per l'assetto dei suoli in pendenza e di notevole bellezza durante la fioritura.

    La ginestra è caratterizzata da fiori gialli e profumati e foglie piccole e lanceolate. E' una pianta molto diffusa nelle regioni mediterranee e può essere trovata anche in altre parti del mondo. La ginestra è spesso utilizzata come pianta ornamentale per il suo aspetto decorativo e per il suo profumo. Inoltre, alcune specie di ginestra sono utilizzate anche per scopi medicinali, grazie alle loro proprietà antinfiammatorie e diuretiche.

    Cura e coltivazione della ginestra: terreno, esposizione e irrigazione ideali
    La ginestra, nota anche come Genista, è conosciuta per i suoi fiori gialli brillanti e il suo fogliame verde. E' apprezzata anche come pianta ornamentale, per la rusticita' e facilita' di coltivazione soprattutto nei climi miti e esposta in pieno sole; necessita comunque di potature per contenere l'espansione della chioma.
    Ecco alcuni consigli sulla cura e la coltivazione della ginestra:

    - Terreno:
    La ginestra prospera in terreni ben drenati e sabbiosi. Il terreno ideale dovrebbe essere leggero, fertile e con un pH compreso tra 6,5 e 7,5. Assicurati che il terreno sia ben drenato, poiché la ginestra non tollera ristagni idrici.

    - Esposizione:
    La ginestra preferisce una posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata. Cerca di collocarla in un'area in cui riceva almeno 6-8 ore di sole al giorno. L'esposizione al sole favorirà la fioritura abbondante.

    - Irrigazione:
    Durante il periodo di crescita attiva, è consigliabile irrigare regolarmente la ginestra per mantenere il terreno umido ma non inzuppato. Evita di annaffiare eccessivamente, poiché l'eccesso di acqua può causare marciume delle radici. Durante i periodi di riposo invernale, riduci le irrigazioni, in quanto la ginestra può sopportare brevi periodi di siccità.

    - Potatura:
    La ginestra può beneficiare di una potatura regolare per mantenere la sua forma e promuovere una fioritura rigogliosa. La potatura dovrebbe essere eseguita dopo la fioritura, generalmente nella primavera o in autunno. Rimuovi i rami morti o danneggiati e puoi anche sfoltire leggermente la pianta per promuovere una migliore circolazione dell'aria.

    - Fertilizzazione:
    Se il terreno è povero o se la pianta mostra segni di carenze nutritive, puoi fertilizzare la ginestra una volta all'anno. Utilizza un concime bilanciato o un fertilizzante a rilascio lento nella primavera, seguendo le dosi e le istruzioni riportate sull'etichetta del prodotto.

    - Protezione invernale:
    Alcune varietà di ginestra possono essere leggermente sensibili alle gelate intense. Se vivi in un'area con inverni rigidi, puoi proteggere la pianta coprendola con uno strato di pacciame o tessuto non tessuto durante i periodi di gelo intenso.



    Ginestra coltivare



    Propagazione della ginestra: metodi di moltiplicazione
    La ginestra può essere propagata attraverso diversi metodi di moltiplicazione. Ecco alcuni dei metodi più comuni:

    - Talea:
    Il metodo più comune per propagare la ginestra è tramite talea. Si preleva una talea di circa 10-15 cm di lunghezza da una pianta madre sana e vigorosa. Rimuovere le foglie inferiori dalla talea e immergere la base in un ormone di radicazione per favorire la formazione delle radici. Piantare la talea in un substrato leggero e ben drenato, mantenendo il terreno umido ma non troppo bagnato. La talea dovrebbe radicare entro poche settimane.

    - Divisione dei cespugli:
    La ginestra può anche essere propagata dividendo i cespugli esistenti. Questo metodo è più adatto per le varietà di ginestra più grandi. Durante la primavera o l'autunno, scavare il cespuglio madre e dividere le radici in più porzioni, assicurandosi che ogni porzione abbia abbastanza radici e germogli. Reimpiantare le divisioni in nuovi luoghi o in vasi con un terreno ben drenato.

    - Propagazione per seme:
    La ginestra può essere propagata anche per seme, ma questo metodo richiede più tempo e pazienza. I semi possono essere raccolti dai baccelli maturi della pianta madre e seminati in un terreno ben drenato. I semi dovrebbero essere coperti leggermente con terra e mantenuti umidi fino alla germinazione. La germinazione può richiedere diverse settimane o mesi. Una volta che le piantine sono abbastanza grandi, possono essere trapiantate in vasi o in piena terra.

    - Propagazione per margotta:
    Un altro metodo di propagazione della ginestra è tramite margotta. Questo metodo coinvolge l'incisione di un ramo basso della pianta madre e l'applicazione di un ormone radicante sulla ferita. Avvolgere la ferita con un substrato umido e coprirlo con un sacchetto di plastica per creare un ambiente umido. Dopo qualche tempo, le radici si formeranno e la margotta può essere separata dalla pianta madre e reimpiantata.

    È importante notare che la propagazione della ginestra richiede pazienza e cura. E' consigliabile seguire le istruzioni specifiche per ogni metodo di propagazione e assicurarsi di fornire alle nuove piante le cure adeguate per garantirne la crescita sana e vigorosa.

    Curiosità sulla ginestra: significato simbolico e riferimenti culturali
    La ginestra ha diversi significati simbolici e riferimenti culturali interessanti. Ecco alcune curiosità sulla ginestra:


    . Significato simbolico:
    La ginestra è spesso associata a simboli di amore, protezione, felicità e speranza. I suoi fiori gialli brillanti rappresentano l'entusiasmo e la vitalità. In alcune culture, la ginestre è anche simbolo di buona fortuna e prosperità.

    . Poesia di Johann Wolfgang von Goethe:
    La ginestra è protagonista di una famosa poesia di Johann Wolfgang von Goethe intitolata "Die Ginster" (La ginestra). Questo componimento esplora temi di vita, morte e immortalità, utilizzando la ginestra come metafora per affrontare l'ineluttabilità della morte.

    . Significato nella tradizione celtica:
    Nella tradizione celtica, la ginestra era considerata una pianta sacra associata al sole e al fuoco. Era spesso utilizzata nei rituali per celebrare l'equinozio di primavera e come simbolo di rinascita e rigenerazione.

    . Riferimenti nella letteratura:
    La ginestra appare in diverse opere letterarie. Ad esempio, nel romanzo "La signora Dalloway" di Virginia Woolf, la ginestra è presente come simbolo di bellezza e di connessione con la natura. Inoltre, nella tragedia "Cyrano de Bergerac" di Edmond Rostand, la ginestra viene menzionata come il fiore preferito di Roxane.

    . Utilizzo nella medicina tradizionale:
    Nella medicina tradizionale, alcune parti della pianta di ginestra sono state utilizzate per le loro presunte proprietà curative. Si credeva che avessero effetti benefici sul sistema nervoso e potessero alleviare problemi di stomaco e digestione.

    . Simbolo regionale:
    La ginestra è diventata il simbolo floreale di alcune regioni, come ad esempio la Corsica, un'isola francese nel Mar Mediterraneo. La ginestra corsa (Genista corsica) è endemica dell'isola e viene considerata un simbolo di identità e bellezza naturale.

    Queste curiosità sulla ginestra riflettono la sua importanza sia nella cultura che nella simbologia. E' una pianta che ha affascinato poeti, scrittori e artisti nel corso dei secoli, oltre ad avere significati profondi in diverse tradizioni culturali.



    Ginestra fiore



    La ginestra nel linguaggio dei fiori: significato e messaggi associati alla pianta
    La ginestra è una pianta che ha un significato simbolico e messaggi associati nel linguaggio dei fiori. Ecco alcuni dei significati più comuni associati alla ginestra:

    1. Amicizia duratura: La ginestra è spesso associata all'amicizia duratura e al legame forte tra le persone. Questo fiore può essere un simbolo di amicizia sincera e di relazioni che resistono alla prova del tempo.

    2. Ricordo e nostalgia: La ginestra può anche rappresentare il ricordo e la nostalgia. E' spesso associata ai ricordi di tempi passati e alle persone amate che non sono più con noi. Può essere un modo per onorare e ricordare i momenti felici trascorsi insieme.

    3. Speranza e rinascita: La ginestra può simboleggiare anche la speranza e la rinascita. Il suo fiore giallo brillante e i suoi profumi intensi possono rappresentare un nuovo inizio e un'energia positiva per il futuro.

    4. Amore e affetto: In alcuni contesti, la ginestra può anche rappresentare l'amore e l'affetto. Può essere un modo per esprimere sentimenti di amore, apprezzamento e gratitudine verso qualcuno di speciale.



    - I consigli del giardiniere:
    Coltivare le variet migliori di ginestra nell'orto giardino.

    - Aggiungi una risorsa su: ginestra

    - Ricerca con Google altre informazioni:


    - Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
    (Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

    - Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
    Alcuni libri sulle piante da giardino:

    Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

    Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle variet pi idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

    Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

    La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato un giardino come luogo fisico che specchio della semplicit che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.