Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare gloxinia







Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Gloxinia


Gloxinia - (Sinningia speciosa)
Famiglia: Gesneriaceae. Il genere Sinningia comprende una ventina di specie tuberose, perenni, sempreverdi e decidue.
Pianta erbacea costituita da grosse foglie vellutate di colore verde scuro, e da fiori grandi, semplici o doppi, campanulati, vellutati anch'essi di vari colori: rosso, rosa, bianco, viola. I fiori appaiono in estate. I fusti sono corti e ricoperti di peluria. Gli ibridi in commercio sono numerosissimi.

Descrizione Generale della Gloxinia
La gloxinia è una pianta ornamentale appartenente alla famiglia delle Gesneriaceae, originaria delle regioni tropicali dell'America centrale e meridionale. è apprezzata per i suoi fiori vistosi e colorati, che possono essere di diverse tonalità di rosa, viola, rosso, bianco o blu.

Le foglie della gloxinia sono di forma ovale e di colore verde scuro, mentre i fiori sono a forma di campana e possono essere singoli o riuniti in grappoli. La pianta può raggiungere un'altezza di circa 30-40 cm e fiorisce principalmente in primavera ed estate.

La gloxinia è una pianta da interno, che richiede una posizione luminosa ma protetta dai raggi diretti del sole e una temperatura costante intorno ai 20-25 gradi. è importante mantenere il terreno sempre umido ma non troppo bagnato e evitare i ristagni d'acqua.

La gloxinia è una pianta molto apprezzata per la sua bellezza e la facilità di coltivazione, che la rende una scelta popolare per decorare gli interni delle case e degli uffici.



Gloxinia pianta



Habitat e Condizioni di Coltivazione Ottimali
La gloxinia è originaria delle regioni tropicali dell'America centrale e meridionale, dove cresce in ambienti umidi e ombreggiati. Per replicare le condizioni ottimali di coltivazione in casa, è importante posizionare la pianta in un luogo luminoso ma protetto dai raggi diretti del sole.

Per quanto riguarda l'irrigazione, è importante mantenere il terreno sempre umido ma non troppo bagnato, evitando i ristagni d'acqua che potrebbero causare marciume radicale. è consigliabile annaffiare la gloxinia con acqua a temperatura ambiente e evitare di bagnare i fiori e le foglie per evitare muffe e malattie.

Inoltre, è consigliabile concimare la pianta ogni 2-4 settimane durante il periodo di crescita attiva con un fertilizzante liquido bilanciato per piante da fiore. Durante il periodo di riposo invernale, è consigliabile ridurre le annaffiature e sospendere l'apporto di concime.

In generale, la gloxinia è una pianta facile da coltivare e molto apprezzata per i suoi fiori vistosi e colorati, che la rendono una scelta popolare per decorare gli interni delle case e degli uffici.

Metodi di Propagazione e Piantagione della Gloxinia
La gloxinia può essere propagata principalmente per seme o per talea. Ecco i metodi di propagazione e piantagione della gloxinia:
Propagazione per seme:
- Raccogliere i semi dai fiori maturi della gloxinia.
- Seminare i semi in un terreno leggero e ben drenato, coprendoli leggermente con terra.
- Mantenere il terreno costantemente umido e posizionare i vasi in un luogo luminoso ma protetto dai raggi diretti del sole.
- I semi dovrebbero germogliare entro 2-3 settimane.

Propagazione per talea:
- Tagliare una talea sana e robusta dalla pianta madre, preferibilmente con almeno un paio di foglie.
- Rimuovere le foglie più basse e piantare la talea in un terreno leggero e ben drenato.
- Mantenere il terreno umido e posizionare la talea in un luogo luminoso ma protetto dai raggi diretti del sole.
- Le talee dovrebbero radicare entro alcune settimane.

Una volta che le piante giovani hanno radicato o i semi hanno germogliato, è possibile trapiantarle in vasi più grandi con terreno ricco di sostanze nutritive. Assicurarsi di mantenere le piante ben annaffiate e concimate per favorire una crescita sana e vigorosa. La gloxinia fiorirà tipicamente entro pochi mesi dalla semina o dalla piantagione delle talee.

Cura e Manutenzione della Gloxinia: Irrigazione, Concimazione e Potatura
La cura e la manutenzione della gloxinia richiedono attenzione particolare all'irrigazione, alla concimazione e alla potatura. Ecco alcuni consigli su come gestire questi aspetti:
Irrigazione:
- Mantenere il terreno costantemente umido, ma evitare il ristagno d'acqua che potrebbe causare marciume radicale.
- Annaffiare la gloxinia con acqua a temperatura ambiente, evitando di bagnare i fiori e le foglie per prevenire muffe e malattie.
- Durante il periodo di crescita attiva, assicurarsi di mantenere il terreno umido, ma ridurre leggermente le annaffiature durante il periodo di riposo invernale.

Concimazione:
- Durante il periodo di crescita attiva, concimare la gloxinia ogni 2-4 settimane con un fertilizzante liquido bilanciato per piante da fiore.
- Durante il periodo di riposo invernale, sospendere l'apporto di concime e ridurre le annaffiature.
- Assicurarsi di seguire le istruzioni sulla confezione del concime per evitare eccessi che potrebbero danneggiare la pianta.

Potatura:
- Rimuovere i fiori appassiti e le foglie morte regolarmente per favorire la fioritura e la crescita della pianta.
- Se la gloxinia diventa troppo alta è possibile potare leggermente per favorire una crescita più compatta e rigogliosa.
- Utilizzare forbici pulite e affilate per evitare danni alla pianta e per prevenire la diffusione di malattie.

Seguendo queste linee guida per l'irrigazione, la concimazione e la potatura, potrai mantenere la tua gloxinia sana e fiorita per lungo tempo.

Malattie e Parassiti Comuni della Gloxinia: Prevenzione e Trattamento
La gloxinia può essere soggetta a diverse malattie e attacchi da parassiti. Ecco alcuni dei problemi più comuni e come prevenirli e trattarli:
Muffa grigia: causata da un fungo, si manifesta con un rivestimento grigio sulle foglie e sui fiori. Per prevenire, evitare l'umidità eccessiva e assicurarsi che vi sia una buona circolazione dell'aria. Trattare con fungicidi specifici.
Marciume radicale: causato da eccessiva umidità del terreno, può causare il deterioramento delle radici. Per prevenire, evitare il ristagno d'acqua e utilizzare un terreno ben drenato. Rimuovere le piante infette e trattare con fungicidi.
Afidi: piccoli insetti che si nutrono della linfa della pianta, causando foglie ingiallite e deformate. Per prevenire, ispezionare regolarmente le piante e trattare con insetticidi naturali o chimici.
Ragnetto rosso: acari che si nutrono della linfa della pianta, causando macchie gialle e un aspetto appassito. Per prevenire, mantenere l'umidità dell'aria alta e ispezionare regolarmente le piante. Trattare con acaricidi specifici.
Botrite: causata da un fungo, si manifesta con macchie scure e marciume sui fiori e sulle foglie. Per prevenire, evitare l'eccessiva umidità e trattare con fungicidi.

Assicurati di ispezionare regolarmente la tua gloxinia per individuare tempestivamente eventuali segni di malattie o parassiti e intervenire con i trattamenti appropriati. Mantenere una buona igiene delle piante, evitare l'eccessiva umidità e fornire le condizioni ottimali di crescita contribuirà a mantenere la tua gloxinia sana e rigogliosa.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di gloxinia nell'orto giardino.

- Aggiungi una risorsa su: gloxinia

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
Alcuni libri sulle piante da giardino:

Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietÓ pi¨ idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato Ŕ una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi¨ affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato Ŕ un giardino come luogo fisico che Ŕ specchio della semplicitÓ che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.







Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram