Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare papiro







Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Papiro


Papiro - (Cyperus papyrus)
Famiglia: Ciperacee. Cresce in Siria, Palestina, Africa tropicale e Sicilia.
E' un'erba perenne rizomatosa, con fusti verdi, trigoni, alti da 2 a 5 m, con guaine prolungate in lamina; all'apice di ogni fusto compare un'ampia ombrella con brattee lanceolate e ombrellette tribratteate con numerosi fiori pedicellati formati da piccole spighette rossigne.
Vengono coltivati per la bellezza delle brattee, simili a foglie, lunghe e strette, riunite in ombrelle che proteggono i fiori, per altro insignificanti e riuniti in infiorescenze terminali.

Introduzione al Papiro: Storia e Distribuzione Geografica
Il Papiro è una pianta acquatica appartenente alla famiglia delle Cyperaceae, conosciuta scientificamente come Cyperus papyrus. Originaria dell'Africa, il papiro è una delle piante più antiche e iconiche utilizzate dall'uomo per la produzione di materiale per la scrittura. In questa introduzione, esploreremo la storia e la distribuzione geografica del papiro.

Storia del Papiro: Il papiro ha una storia ricca e affascinante che risale a migliaia di anni fa. è stata una delle prime piante utilizzate dall'umanità per la produzione di supporti per la scrittura. Gli antichi Egizi sono stati i primi a sfruttare il papiro per creare rotoli su cui scrivere testi sacri, documenti amministrativi e lettere. Il papiro ha svolto un ruolo significativo nella diffusione della conoscenza e della cultura nell'antico Egitto e nel mondo mediterraneo.

Distribuzione Geografica del Papiro: Il papiro è originario dell'Africa, in particolare delle regioni umide lungo il fiume Nilo, dove cresceva abbondantemente nei canali e nelle paludi. Oggi, il papiro è diffuso in altre regioni tropicali e subtropicali dell'Africa, come il Madagascar, il Sudan, il Kenya e il Senegal. La pianta ha anche trovato terreno fertile in alcune regioni del Medio Oriente e del Sud Europa.

Il clima ideale per la crescita del papiro è caratterizzato da temperature calde, terreno umido e presenza di acqua stagnante o lenta circolazione. La pianta può raggiungere altezze considerevoli, anche superiore ai tre metri, e ha foglie lunghe e strette che conferiscono alla pianta un aspetto caratteristico.
Al di là della sua importanza storica come materiale per la scrittura, il papiro è ancora oggi apprezzato per le sue qualità decorative e paesaggistiche. In alcune regioni, viene coltivato per fini ornamentali o per la produzione artigianale di oggetti vari.

In conclusione, il papiro è una pianta affascinante con una storia antica e una distribuzione geografica che abbraccia principalmente le regioni tropicali e subtropicali dell'Africa. La sua importanza culturale e ambientale ne fa un simbolo significativo della ricchezza e della diversità della flora africana.



Papiro pianta



Descrizione Morfologica della Pianta di Papiro
La pianta di papiro, scientificamente conosciuta come Cyperus papyrus, è una pianta acquatica appartenente alla famiglia delle Cyperaceae. Caratteristica per la sua morfologia unica e distintiva, il papiro è ampiamente riconosciuto per essere stata una delle prime piante utilizzate per la produzione di materiale per la scrittura.
Ecco una descrizione morfologica della pianta di papiro:
- Fusto: Il fusto del papiro è alto e cilindrico, tipicamente raggiunge altezze comprese tra i 2 e i 5 metri, ma in alcune condizioni può superare anche i 3 metri. Il fusto è eretto e sottile, con una struttura interna spugnosa che consente alla pianta di galleggiare sull'acqua. Il fusto è di colore verde intenso e presenta nodi distanziati lungo la sua lunghezza.
- Foglie: Le foglie del papiro sono lunghe e strette, con una forma simile a delle strisce di nastro. Le foglie sono disposte a ventaglio intorno alla cima del fusto, creando un aspetto caratteristico a ombrello. Le foglie possono raggiungere lunghezze fino a 60-90 centimetri e sono di colore verde intenso.

- Infiorescenza: L'infiorescenza del papiro è costituita da numerosi piccoli fiori raggruppati in cime terminali. L'infiorescenza è di colore bruno o marrone chiaro e si sviluppa alla sommità del fusto, emergendo tra le foglie. I fiori del papiro sono relativamente insignificanti rispetto alla caratteristica fogliare della pianta.
- Radici: Le radici del papiro sono ramificate e si sviluppano nella zona sottostante del fusto, contribuendo all'assorbimento di acqua e nutrienti dal terreno circostante. Le radici aiutano anche a stabilizzare la pianta in terreni acquitrinosi o paludosi.

- Habitat: Il papiro cresce in terreni umidi, nelle paludi, lungo i fiumi o nei canali inclusi nelle aree dalle condizioni climatiche calde e umide. La pianta ha adattamenti speciali per sopravvivere in queste condizioni, come la capacità di resistere al galleggiamento sull'acqua grazie alla struttura interna del suo fusto.

In sintesi, la pianta di papiro si distingue per il suo fusto alto e slanciato, le foglie lunghe e strette disposte ad ombrello, l'infiorescenza brunastra e le radici ramificate. La sua morfologia unica e la sua capacità di prosperare in ambienti acquatici la rendono una pianta affascinante e iconica, sia per le sue caratteristiche estetiche che per la sua importanza storica e culturale.

Coltivazione e Manutenzione del Papiro: Consigli Pratici
Ecco alcuni consigli pratici per la coltivazione e la manutenzione del papiro (Cyperus papyrus):
Posizione e Luce:
- Collocate il papiro in una posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata per garantire una crescita sana e vigorosa.
Terreno:
- Piantate il papiro in terreni ricchi di sostanza organica e ben drenati. Il papiro prospera in terreni umidi o addirittura in parti sommerse di laghetti o stagni artificiali.
Annaffiature:
- Il papiro ha bisogno di terreni costantemente umidi, quindi assicuratevi di mantenere il terreno costantemente umido, evitando però ristagni d'acqua che potrebbero causare marciume radicale.
- Durante la stagione calda e secca, potrebbe essere necessario annaffiare regolarmente per mantenere il terreno umido.

Concimazione:
- Durante la stagione di crescita attiva, potete utilizzare un concime equilibrato diluito per favorire una crescita robusta e vigorosa del papiro.
Potatura:
- Potate le foglie gialle o danneggiate per favorire la crescita di nuove foglie e mantenere un aspetto ordinato della pianta.

Controllo delle Piante Invasive:
- Poicheì il papiro può crescere in modo aggressivo, monitorate la crescita per evitare che invada eccessivamente lo spazio destinato. Potete contenere la crescita scavando le radici e rimuovendo i polloni.
Protezione Invernale:
- In zone con inverni rigidi, potrebbe essere necessario proteggere il papiro coprendo la base della pianta con pacciame o altro materiale isolante per garantire la sua sopravvivenza durante i mesi freddi.
Divisione delle Piante:
- Ogni pochi anni, potete considerare la divisione delle piante di papiro per rinnovare la loro vitalità e favorire una crescita più sana.

Seguendo questi consigli pratici e curando adeguatamente il vostro papiro, potrete godere di una pianta vigorosa e ornamentale che aggiungerà un tocco esotico e suggestivo al vostro giardino acquatico o spazio verde.

Habitat Naturale e Condizioni di Crescita Ideali per il Papiro
Il papiro (Cyperus papyrus) è originario dell'Africa subsahariana e del Medio Oriente, dove cresce in habitat acquatici e palustri. Le condizioni di crescita ideali per il papiro includono:
-Clima: Il papiro predilige climi caldi e umidi. Le temperature ideali per la crescita della pianta si aggirano intorno ai 25-35 gradi. Non tollera temperature molto basse e può subire danni se esposto a gelo.
- Acqua: Il papiro cresce in aree con acqua stagnante o a lenta circolazione, come paludi, laghi, fiumi o canali. La pianta richiede un terreno sempre umido e può sopportare una certa immersione nell'acqua, grazie alla sua capacità di galleggiare.
- Luce solare: Il papiro preferisce posizioni soleggiate e luminose. Per una crescita ottimale, la pianta ha bisogno di almeno 6-8 ore di luce solare diretta al giorno.
- Terreno: Il terreno ideale per il papiro è ricco di sostanze nutrienti e ben drenato. La presenza di acqua stagnante o poca circolazione dell'acqua nella zona radicale favorisce la crescita della pianta.

- pH del terreno: Il papiro cresce meglio in terreni leggermente acidi a neutri (pH compreso tra 6,0 e 7,5). Un terreno troppo acido o troppo alcalino può influenzare negativamente la crescita della pianta.
- Fertilizzanti: Se coltivato in vaso o in terreni poveri di sostanze nutritive, il papiro può beneficiare dell'uso di fertilizzanti a rilascio lento o di concime liquido diluito, applicato durante la stagione di crescita attiva.

In condizioni ottimali, il papiro può raggiungere altezze notevoli e produrre foglie rigide e lineari che ne fanno una pianta ornamentale affascinante. La sua capacità di adattarsi a terreni umidi e paludosi lo rende una scelta popolare per laghetti ornamentali o giardini acquatici. Tuttavia, è importante considerare le dimensioni che può raggiungere e assicurarsi di avere lo spazio e le condizioni ambientali adeguate prima di coltivare il papiro.

Utilizzi Storici e Moderni del Papiro
Il papiro (Cyperus papyrus) ha una lunga storia di utilizzi sia storici che moderni, che spaziano da una materia prima per la produzione di carta e per scrivere, fino ad essere impiegato in varie applicazioni artistiche e decorative. Ecco alcuni utilizzi storici e moderni del papiro:

Utilizzi Storici:
- Produzione di Papiro: Il papiro ha avuto un ruolo cruciale nell'antico Egitto, dove veniva utilizzato per produrre "carta" su cui venivano scritte le opere letterarie, documenti amministrativi, testi religiosi e pitture. I rotoli di papiro erano comuni nel mondo mediterraneo antico come mezzo per conservare e trasmettere conoscenze.
- Arte Egizia: Il papiro era spesso usato come materiale per dipingere o incidere raffigurazioni e testi religiosi, mitologici o storici. Anche se non era puro papiro, ma spesso era applicato su supporti di legno o tessuti.
- Utilizzi Medici: Nell'antico Egitto, il papiro veniva anche utilizzato per realizzare bende per il bendaggio di ferite e per fare tamponi medicati.
- Altri Utilizzi: Il papiro veniva impiegato per realizzare tappeti, cesti, barche e persino sandali. Era una pianta versatile che veniva sfruttata in molteplici modi.

Utilizzi Moderni:
- Arte e Artigianato: Oggi il papiro è spesso utilizzato per creare oggetti artistici come dipinti, sculture, lampade, cornici e spesso viene venduto come souvenir turistico.
- Giardinaggio e Paesaggistica: Il papiro è apprezzato come pianta ornamentale nei giardini acquatici e nelle zone umide per la sua presenza scenografica e la sua capacità di creare un ambiente suggestivo.
- Produzione di Carta e Prodotti Cartacei: In alcuni luoghi, il papiro è ancora utilizzato per produrre carta artigianale o prodotti cartacei naturali di alta qualità.

- Proprietà Medicinali: In alcune tradizioni medicinali, il papiro è stato utilizzato per le sue presunte proprietà benefiche, ad esempio per alleviare il dolore o come trattamento per disturbi delle vie respiratorie.

In sostanza, il papiro ha avuto un impatto significativo nella storia dell'umanità come risorsa preziosa per la scrittura, l'arte e l'artigianato. Anche se la sua diffusione come materiale per la scrittura è diminuita con l'avvento della carta di origine legnosa, il papiro continua a essere apprezzato per le sue caratteristiche estetiche e culturali in diversi contesti moderni.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietà migliori di papiro nell'orto giardino.

- Aggiungi una risorsa su: papiro

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
Alcuni libri sulle piante da giardino:

Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietà più idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato è una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i più affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato è un giardino come luogo fisico che è specchio della semplicità che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.





Achillea: Coltivazione, usi e proprietà di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietà terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia è un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminosità, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram