ortoegiardino, giardinaggio Home Page    Blog Offerte    Shop    Vetrina
Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare piante_acquatiche


mazzo di rose
Le Piante del Giardino: piante_acquatiche







Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


     





Piante Acquatiche

Piante acquatiche - Per chi ama l'originalita', le piante acquatiche sono veramente un'idea eccellente e sono anche facili da coltivare. Fanno quasi tutte il fiore, e prediligono un luogo in pieno sole.
Le piante acquatiche, chiamate anche idrofite, sono piante il cui fabbisogno idrico e' massimo e che si sono adattate a vivere sommerse o galleggianti nell'acqua.


Descrizione

Le qualita' piu' delicate di piante acquatiche, durante l'inverno si tengono in apposite vasche in serra calda, oppure si tengono in sabbia umida di fiume e in luoghi dove non arrivi il freddo.
Come tutte le altre piante, anche quelle acquatiche producono ossigeno durante il giorno, grazie alla fotosintesi. I pesci hanno bisogno di quest'ossigeno per la respirazione. Se manca anche un solo elemento nutritivo, non possono crescere adeguatamente e l'ossigeno contenuto nell'acqua diminuira'. Come conseguenze avremo: un aumento dell'inquinamento, cattive condizioni di vita per i pesci e piante e carenza d'ossigeno.


Coltivazione

Si sviluppano bene sia al sole che in mezz'ombra; al sole le foglie assumono colorazione piu' decorativa, soprattutto quelle delle specie variegate, mentre al riparo dai raggi diretti del sole le piante hanno una crescita piu' vigorosa. Amano particolarmente le sponde di laghi e corsi d'acqua, vanno interrate dove l'acqua raggiunge 7-10 centimetri di profondita'.
Necessita di terreno ricco, sciolto, ben drenato; utilizzare del terriccio universale mescolato con sabbia e perlite.


Moltiplicazione

Le piante acquatiche si possono moltiplicare per semina.
Di solito pero' si moltiplicano per divisione di rizoma verso la fine della primavera, in appositi contenitori.
La terra adatta per questo tipo di piante e' un miscuglio di terra di giardino e letame bovino, in parti uguali. Si bagna bene il vaso recipiente, si colloca in fondo alla vasca o all'acquario, e quando incomincia a fiorire si concima col sangue di bue in polvere.
Riproduzione per talea:
da far radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali; in primavera e' possibile dividere i cespi piu' voluminosi, ponendo subito a dimora le piante nuove.




Libri & manuali:




- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di piante_acquatiche nell'orto giardino.



- Aggiungi una risorsa su: piante_acquatiche

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it

Alcuni libri sulle Piante da giardino:

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietÓ pi¨ idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato Ŕ una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi¨ affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato Ŕ un giardino come luogo fisico che Ŕ specchio della semplicitÓ che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.