Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare rosa_canina







Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Rosa Canina


Rosa canina - Famiglia: Rosaceae. Rosa canina deriva dal greco kynorrhodon = Rovo dei cani perche' i Greci, che cosi' la chiamavano, ne impiegavano la radice per curare la rabbia.

E' un arbusto della famiglia delle Rosaceae originario dell'Europa e dell'Asia. Ha foglie verdi, lucide e dentate e fiori rosa o bianchi che compaiono in primavera e inizio estate. In autunno produce anche dei frutti rossi aranciati.

Arbusto alto 2-3 m, appartenente alle Dicotiledoni. Fusto legnoso, prima diritto, poi arcuato e infine, nella parte apicale, diretto verso il basso. Ha spine robuste e curvate in basso, di colore rosso che col tempo diventa marrone e quindi grigio chiaro. Dai rami principali partono brevi rametti. Frequente la presenza di galle.

Descrizione della Rosa Canina: Caratteristiche Botaniche e Varietà
La Rosa Canina è diffusa in Europa, Asia nord-occidentale e Nord Africa. Si tratta di una pianta rustica e resistente, che cresce spontaneamente nei boschi, lungo le siepi e lungo i margini stradali.
Le rose canina hanno foglie composte pennate, di colore verde scuro e brillante. I fiori sono solitari o raccolti in piccoli gruppi di colore rosa o bianco, con cinque petali e molti stami gialli. Il frutto è una bacca rossa o arancione, chiamata cinorrodo, che contiene numerose piccole drupe che racchiudono i semi.

Le rose canina sono apprezzate per le loro proprietà terapeutiche e culinarie. I cinorrodi, ricchi di vitamina C e antiossidanti, vengono utilizzati per la preparazione di tisane, marmellate, sciroppi e integratori alimentari.
Tra le varietà più comuni di rosa canina ci sono la Rosa Canina Rubiginosa, caratterizzata da rami ricoperti di peluria ruvida, la Rosa Canina Lutea, con fiori gialli e frutti piccoli, e la Rosa Canina Glauca, che presenta foglie di un particolare colore grigio-blu.



Rosa Canina pianta



Habitat e Distribuzione della Rosa Canina: Dove Trovarla
La rosa canina è una pianta molto diffusa in Europa, Asia nord-occidentale e Nord Africa. Cresce in habitat diversi, tra cui boschi, siepi, prati, pendii e margini stradali.
In Europa, la rosa canina è presente in gran parte dei paesi, dai climi più temperati di Europa occidentale e meridionale, fino alle regioni più fredde e settentrionali. In Italia, ad esempio, si può trovare in tutte le regioni, soprattutto nelle aree montane e collinari.

In Asia nord-occidentale, la rosa canina è presente in paesi come la Turchia, l'Azerbaijan, l'Armenia e la Georgia. Anche in Nord Africa, la pianta è diffusa in paesi come il Marocco, l'Algeria e la Tunisia.
La rosa canina è una pianta adattabile e resistente, che può crescere anche in terreni poveri e in condizioni ambientali non ottimali. La sua capacità di riprodursi facilmente e di colonizzare nuovi habitat ha contribuito alla diffusione di questa specie in molte aree del mondo.

Proprietà Medicinali e Benefici per la Salute della Rosa Canina
La rosa canina è nota per le sue numerose proprietà medicinali e benefici per la salute, grazie alla presenza di sostanze nutritive e sostanze bioattive. Ecco alcuni dei principali benefici per la salute della rosa canina:
- Ricca di vitamina C: I cinorrodi della rosa canina sono tra le fonti naturali più ricche di vitamina C. Questa vitamina svolge un ruolo importante nel rafforzare il sistema immunitario, proteggere dalle infezioni, favorire la guarigione delle ferite e contrastare l'azione dei radicali liberi.
- Effetti antinfiammatori: Gli estratti di rosa canina possono avere effetti antinfiammatori, che possono contribuire a ridurre l'infiammazione e alleviare i sintomi di condizioni come l'artrite e le malattie autoimmuni.

- Effetti antiossidanti: La rosa canina contiene antiossidanti, come i carotenoidi e i polifenoli, che aiutano a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi, rallentando l'invecchiamento cellulare e riducendo il rischio di malattie croniche.
- Benefici per la pelle: L'olio di rosa canina viene spesso utilizzato in cosmetica per le sue proprietà idratanti, rigeneranti e lenitive sulla pelle. Può contribuire a ridurre l'aspetto delle rughe, delle cicatrici e delle macchie cutanee.

- Effetti digestivi: La rosa canina può avere effetti positivi sul sistema digestivo, favorendo la digestione, riducendo l'infiammazione dell'apparato digerente e agendo come lassativo naturale.
- Benefici cardiovascolari: Alcuni studi hanno suggerito che gli integratori a base di rosa canina possono contribuire a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e a migliorare la circolazione sanguigna, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.

è importante sottolineare che, se si desidera utilizzare la rosa canina per benefici medicinali, è consigliabile consultare un medico o un esperto in erboristeria per determinare la dose e il modo di assunzione più adatto alle proprie esigenze.

Usi Tradizionali e Moderni della Rosa Canina in Erboristeria
La rosa canina è una pianta versatlie e molto apprezzata in erboristeria, sia per i suoi usi tradizionali che per le sue applicazioni moderne. Ecco alcuni dei principali usi tradizionali e moderni della rosa canina in erboristeria:
Usi tradizionali:
- Tisane: Le bacche di rosa canina vengono utilizzate per preparare tisane, noti per il loro alto contenuto di vitamina C e antiossidanti.
- Marmellate e sciroppi: I frutti della rosa canina vengono impiegati per preparare marmellate, sciroppi e gelatine, apprezzate per il loro sapore unico e i benefici per la salute.
- Decotti e infusi: Foglie e fiori di rosa canina vengono utilizzati per preparare decotti e infusi dalle proprietà diuretiche, antinfiammatorie e tonificanti.

Usi moderni:
- Integratori alimentari: Gli estratti di rosa canina sono utilizzati per la produzione di integratori alimentari, sotto forma di compresse, capsule o oli, per benefici specifici come il supporto del sistema immunitario o la protezione delle articolazioni.
- Cosmetici: L'olio di rosa canina è molto apprezzato nell'industria cosmetica per la sua azione idratante, rigenerante e anti-age sulla pelle. Viene utilizzato in creme, sieri e oli per il viso e il corpo.
- Prodotti per capelli: Gli estratti di rosa canina possono essere presenti in shampoo, balsami e maschere per capelli, grazie alle proprietà nutrienti e rigeneranti che possono favorire la salute dei capelli e del cuoio capelluto.

La rosa canina è una pianta versatile che può essere utilizzata in molteplici modi per favorire il benessere del corpo e della pelle. Quando si utilizzano prodotti a base di rosa canina per scopi terapeutici, è consigliabile seguire le indicazioni di un esperto in erboristeria o un professionista della salute.

Coltivazione della Rosa Canina: Tecniche e Consigli Pratici
La coltivazione della rosa canina può essere un'attività gratificante, dato che questa pianta non solo offre bellissimi fiori e frutti, ma ha anche proprietà benefiche per la salute. Ecco alcuni consigli pratici e tecniche da seguire per coltivare con successo la rosa canina:
- Scelta del terreno: La rosa canina preferisce terreni ben drenati e ricchi di sostanza organica. Assicurati che il terreno abbia un pH leggermente acido o neutro, compreso tra 6,0 e 7,0.
- Esposizione al sole: La rosa canina ama essere esposta alla luce solare diretta. Assicurati di collocare le piante in un'area dove ricevano almeno 6-8 ore di sole al giorno.
- Piantumazione: La rosa canina può essere piantata sia in primavera che in autunno. Scava un buco profondo abbastanza per ospitare le radici della pianta e assicurati di mantenere la pianta ben drenata.

- Irrigazione: La rosa canina ha bisogno di un'irrigazione regolare, soprattutto durante i periodi di siccità. Evita l'accumulo di acqua intorno alle radici, in quanto potrebbe causare marciume radicale.
- Potatura: La potatura regolare favorisce la crescita e la fioritura della rosa canina. Potare le piante in primavera, rimuovendo i rami morti o danneggiati e incoraggiando la formazione di nuovi germogli.
- Fertilizzazione: Utilizza un concime equilibrato o organico per nutrire le tue piante di rosa canina. Applica il concime in primavera, seguendo le istruzioni sulla confezione.

- Protezione dalle malattie e dagli insetti: Monitora le tue piante regolarmente per individuare eventuali segni di malattie o infestazioni di insetti. Puoi utilizzare prodotti naturali o biologici per prevenire o trattare eventuali problemi.
- Raccolta dei frutti: I frutti della rosa canina, noti come bacche, possono essere raccolti quando sono ben maturi e di colore rosso-arancio. Puoi consumarli freschi, preparare marmellate o essiccarli per conservarli.

Seguendo queste linee guida e prendendoti cura delle tue piante di rosa canina con amore e attenzione, potrai godere dei benefici estetici e salutari che questa pianta meravigliosa ha da offrire. Buona coltivazione!

Libri & manuali:


- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di rosa_canina nell'orto giardino.

- Aggiungi una risorsa su: rosa_canina

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
Alcuni libri sulle piante da giardino:

Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietÓ pi¨ idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato Ŕ una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi¨ affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato Ŕ un giardino come luogo fisico che Ŕ specchio della semplicitÓ che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.







Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram