ortoegiardino, giardinaggio Home Page    Blog Offerte    Shop    Vetrina


Voi siete qui: Home > frutta > coltivare alchechengi



la mela
Coltivare la Frutta: alchechengi




  • lampade:
    È tempo di aprire le finestre, far entrare aria nuova, far spazio nell'armadio, e... fare spazio alla lampada dei tuoi sogni! Approfitta della nostra Pulizie di Primavera e del 10% di sconto extra per ordini a partire da 120EURO ! La promozione è valida in tutte le categorie su www.lampade.it dal 06.04.2021 fino al 12.04.2021. Cosa aspettiEURO
    Vedi Tutti i Coupon lampade





  • La frutta dalla A alla Z:
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z






    alchechengi

    Alchechengi - Pianta con fusto flessibile alto circa 70 cm, foglie appuntite coperte da lieve peluria e fiori a guisa di campanelle bianche. I frutti, eduli, sono rosse bacche tondeggianti racchiuse in un calice che funge da membrana protettiva.

    L'alchechengi è una pianta erbacea perenne, che viene in genere coltivata come annuale, seminandola in letto caldo tra febbraio e marzo e trapiantandola in piena terra ad aprile. Durante l'estate necessita di frequenti innaffiature e sarchiature. Classificazione scientifica: L'alchechengi appartiene alla famiglia delle solanacee e il suo nome botanico è Physalis franchetii.



    - I consigli del giardiniere:
    Coltivare le migliori varietà di alchechengi nel frutteto.



    - Ricerca con Google altre informazioni:

    - I migliori libri su Frutta e Frutteto su Amazon.it
    (Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

    - Libri sulle Piante da Frutta, su IBS.it

    Alcuni libri sulle piante da Frutta:

    I cibi vegetali hanno un ruolo fondamentale nella nostra alimentazione, ma che cosa sappiamo veramente su di loro? Questa guida illustrata agli alimenti vegetali di tutto il mondo esplora le origini, la storia, le caratteristiche botaniche e gli usi culinari di centinaia di frutta, verdura, cereali, frutta secca, oli, zuccheri, bevande, erbe aromatiche e spezie.

    La specie cui apparteniamo, denominata Homo sapiens sapiens, è comparsa circa 40.000 anni fa, e da allora ha mantenuto praticamente inalterate le caratteristiche anatomo-fisiologiche che la contraddistinsero fino dalla sua origine. Nel frattempo però, l'uomo è passato dalla vita nelle caverne alla conquista dello spazio, e la sua alimentazione ha subito variazioni non meno eclatanti, superando di gran lunga le possibilità adattative del proprio apparato digerente. Questo libro descrive in modo chiaro e accessibile le regole basilari di un'alimentazione che rispetta le esigenze del nostro organismo, e presenta i cereali, i legumi, gli ortaggi e i frutti di uso più comune nell'alimentazione dell'uomo moderno..