Voi siete qui: Home > erbe > coltivare amamelide







Le erbe dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Guida completa alla pianta di amamelide: coltivazione, cura e utilizzi.


Amamelide


L'Amamelide - e' un piccolo albero delle coste orientali dell'America del nord, appartenente alla famiglia delle Hamamelidacee. La tintura madre e' prepara dalle foglie e dalla corteccia, raccolte in estate.

L'amamelide e' ricca di tannini e flavonoidi. I primi assicurano un'attivita' vasocostrittrice , mentre i secondi manifestano un'azione vitaminica P con aumento della resistenza della parete dei vasi capillari.

Classificazione botanica dell'amamelide
L'amamelide, o Hamamelis, è una pianta appartenente alla famiglia delle Hamamelidaceae e al genere Hamamelis. Ci sono cinque specie di amamelide, tra cui Hamamelis virginiana, Hamamelis vernalis, Hamamelis mollis, Hamamelis japonica e Hamamelis ovalis.
Queste piante sono caratterizzate dai loro fiori a forma di nastro e dai loro frutti a capsula legnosa. Sono originarie dell'America settentrionale e dell'Asia orientale.



Amamelide pianta



Coltivazione e cura dell'Amamelide
L'amamelide è un arbusto a foglia caduca noto per i suoi fiori a forma di bottiglia e per il suo fogliame autunnale di colore rosso-arancio. Ecco alcuni consigli per la coltivazione e la cura dell'amamelide:

L'amamelide si sviluppa meglio in pieno sole o in mezz'ombra. Assicurati che il terreno sia ben drenato e ricco di sostanza organica.

Durante la stagione di crescita, mantieni il terreno costantemente umido, ma non troppo bagnato. Durante i periodi di siccità, assicurati di annaffiare regolarmente l'amamelide.

Concima l'amamelide all'inizio della primavera con un concime bilanciato per favorire una buona crescita e una fioritura abbondante.

La potatura dell'amamelide può essere eseguita all'inizio della primavera per rimuovere i rami danneggiati o malformati e per incoraggiare una crescita più densa e compatta.

Se vivi in un'area con inverni rigidi, considera di proteggere l'amamelide con una copertura in tessuto o di pacciame per proteggerla dal freddo e dai venti forti.

Moltiplicazione: l'amamelide può essere moltiplicata per talea o per divisione dei polloni.

Abbinamenti con altre piante per l'Hamamelis
L'Hamamelis è un arbusto straordinario che può essere abbinato ad altre piante per creare un giardino variopinto e interessante. Ecco alcuni suggerimenti per abbinare l'Hamamelis ad altre piante:

- Bulbi primaverili: pianta bulbi primaverili come tulipani, narcisi e giacinti intorno all'Hamamelis per aggiungere un tocco di colore al giardino prima che l'Hamamelis fiorisca.

- Erica: l'Erica è una pianta a bassa manutenzione che fiorisce in inverno e primavera, creando un bell'effetto quando abbinata all'Hamamelis.

- Forsizia: la forsythia è un arbusto che fiorisce all'inizio della primavera con fiori gialli brillanti, creando un bel contrasto con i fiori dell'Hamamelis.

- Bosso: il bosso è un arbusto sempreverde che può essere piantato vicino all'Hamamelis per creare un contrasto interessante tra il fogliame verde scuro e i fiori dell'Hamamelis.

- Ortensie: le ortensie sono arbusti a fiore che fioriscono in estate e possono essere piantate vicino all'Hamamelis per creare un bel contrasto di colore e una fioritura continua nel giardino.

- Pervinca: la pervinca è una pianta rampicante con fiori blu o viola che può essere piantata intorno all'Hamamelis per aggiungere un tocco di colore e interesse visivo.

Amamelide: caratteristiche, usi e benefici di questa pianta curativa
L'amamelide (Hamamelis virginiana) è una pianta originaria del Nord America, nota per le sue proprietà curative e cosmetiche. Ecco alcune delle sue caratteristiche, usi e benefici:

Caratteristiche: l'amamelide è un arbusto a foglia caduca che cresce fino a 6 metri di altezza. I suoi fiori gialli o arancioni a forma di nastro fioriscono in autunno e inverno, mentre le foglie diventano rosse o gialle in autunno.

Usi: l'amamelide è utilizzata in molti prodotti per la cura della pelle, come lozione, tonico e crema. Viene anche utilizzata per trattare le emorroidi, le vene varicose e le irritazioni della pelle. Inoltre, l'amamelide viene utilizzata per preparare tisane e decotti per il trattamento di mal di gola, raffreddore e tosse.

Benefici: l'amamelide ha proprietà antinfiammatorie, astringenti e antiossidanti. Può aiutare a ridurre l'infiammazione, astringere i tessuti e proteggere la pelle dai danni dei radicali liberi. Inoltre, l'amamelide può aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore associati a emorroidi e vene varicose.

Precauzioni: l'amamelide può causare reazioni allergiche in alcune persone. Inoltre, l'uso interno di amamelide dovrebbe essere evitato durante la gravidanza e l'allattamento.

In sintesi, l'amamelide è una pianta curativa con molteplici usi e benefici. Tuttavia, come con qualsiasi rimedio naturale, è importante consultare il proprio medico prima di utilizzarlo per trattare qualsiasi condizione medica.

Proprietà terapeutiche dell'amamelide: scopri i suoi potenziali benefici per la salute
L'amamelide (Hamamelis virginiana) è una pianta che ha diverse proprietà terapeutiche e potenziali benefici per la salute:

Proprietà astringenti: l'amamelide è nota per le sue proprietà astringenti, che la rendono utile nel trattamento di piccole ferite, scottature, punture di insetti e altre irritazioni cutanee. L'applicazione topica di estratto di amamelide può contribuire a ridurre l'infiammazione e astringere i tessuti, accelerando la guarigione.

Effetto anti-infiammatorio: l'amamelide contiene tannini e altri composti che hanno dimostrato di avere effetti anti-infiammatori. Questo la rende utile nel trattamento di emorroidi, vene varicose e altre condizioni caratterizzate da infiammazione e gonfiore.

Benefici per la pelle: l'amamelide è un ingrediente comune in molti prodotti per la cura della pelle, come lozioni, creme e tonici. Grazie alle sue proprietà astringenti e antiossidanti, può essere utile nel trattamento dell'acne, delle irritazioni cutanee e nella riduzione dei pori dilatati.

Supporto circolatorio: l'amamelide è stata tradizionalmente utilizzata per migliorare la circolazione e per ridurre la sensazione di gambe stanche e pesanti. L'applicazione topica di creme o gel a base di amamelide può contribuire a migliorare la circolazione sanguigna locale.

Alleviamento dei sintomi delle infezioni delle vie respiratorie: l'amamelide è stata utilizzata come rimedio tradizionale per il trattamento di mal di gola, tosse e raffreddore. Le sue proprietà astringenti e antinfiammatorie possono contribuire ad alleviare l'irritazione e a ridurre l'infiammazione delle vie respiratorie.

Come utilizzare l'amamelide per la preparazione di rimedi naturali
L'amamelide (Hamamelis virginiana) può essere utilizzata per preparare diversi rimedi naturali per la cura della pelle e il trattamento di alcune condizioni mediche. Ecco alcuni modi comuni per utilizzare l'amamelide:

- Tonico per la pelle: Per preparare un tonico per la pelle, è possibile mescolare l'estratto di amamelide con acqua o idrolato di fiori d'arancio. Questo tonico può essere applicato sulla pelle con un batuffolo di cotone per ridurre l'infiammazione, stringere i pori e lenire eventuali irritazioni.

- Crema o lozione per la pelle: L'estratto di amamelide può essere aggiunto a creme o lozioni per la pelle per fornire benefici astringenti, antinfiammatori e antiossidanti. Questi prodotti possono essere utili nel trattamento dell'acne, delle irritazioni cutanee e per ridurre l'infiammazione della pelle.

- Impacchi per emorroidi: L'estratto di amamelide può essere utilizzato per preparare impacchi da applicare esternamente sulle emorroidi. Questo può contribuire a ridurre il gonfiore e l'infiammazione.

- Tisane e decotti: Le foglie di amamelide possono essere utilizzate per preparare tisane o decotti che possono essere bevuti per alleviare mal di gola, tosse e raffreddore. Tuttavia, è importante notare che l'uso interno dell'amamelide dovrebbe essere fatto con cautela e preferibilmente sotto la supervisione di un professionista sanitario.

Prima di utilizzare l'amamelide o i suoi estratti per la preparazione di rimedi naturali, è consigliabile consultare un erborista o un professionista sanitario esperto per assicurarsi di utilizzare la pianta in modo sicuro ed efficace. Inoltre, è importante prestare attenzione alle possibili reazioni allergiche e consultare un medico prima di utilizzare l'amamelide per trattare specifiche condizioni mediche.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di amamelide nell'orto giardino.



Rimedi naturali:
Tutti i Prodotti Naturali che contengono amamelide su:
- Amazon


- I migliori libri su Erbe Medicinali e Aromatiche su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e manuali sulle Erbe, su IBS.it
Alcuni libri sulle erbe:

I Profumi del Giardino

II profumo Ŕ stato usato nell'antichitÓ come mezzo per entrare in contatto con gli dei, successivamente Ŕ diventato simbolo di aristocratica eleganza e strumento di seduzione. Il libro ripercorre il ruolo dei fiori e degli altri elementi vegetali nella creazione dei profumi. I pi¨ celebri profumi a base di fiori. Come nasce un profumo. I pi¨ famosi maestri profumieri. Aromaterapia e profumoterapia.

Ortaggi ed erbe aromatiche

Tutta l'esperienza, la competenza e l'autorevolezza della Royal Horticultural Society in un volume dedicato ai sempre pi¨ numerosi appassionati di orticultura. Con l'ausilio di fotografie e di chiari disegni a colori, tutti i segreti degli esperti per coltivare con successo oltre 500 specie tra piante, arbusti, ortaggi ed erbe aromatiche, con tanti suggerimenti utili per risparmiare tempo, denaro e fatica.





Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram