ortoegiardino, giardinaggio Home Page    Blog Offerte    Shop    Vetrina


Voi siete qui: Home > erbe > dalla p alla s


melissa
Conoscere le erbe: dalla p alla s







Le erbe dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z






Papavero

Papavero o Rosolaccio - Di papaveri esistono varie specie, dal piu' famoso Rosolaccio al "papavero da oppio". Il classico papavero comunque e' rosso, un rosso acceso che colora i nostri campi in estate.

Purtroppo pero' e' un fiore tanto bello quanto delicato: perde i suoi petali dopo un solo giorno e se lo cogliamo si avvizzisce subito. Inoltre e' un fiore sempre meno diffuso nei campi di grano a seguito dei molti diserbanti che qui vengono impiegati.

Il papavero e' un pianta tossica perche' contiene un lattice viscoso composto da alcaloidi velenosi, tuttavia questa sua sostanza usata in piccole dosi costituisce anche un utile medicamento erboristico. Per quest'ultimo motivo si puo' inserire questo fiore fra le piante officinali e impiegarlo a scopo curativo oltre che culinari.

... vedi scheda completa su papavero



Portulaca

Portulaca - pianta annuale, dotata di fusti prostrati o eretti in situazioni di scarsa illuminazione, lisci e succulenti; gli stessi possono essere lunghi fino a 60 cm e negli anni passati erano utilizzati come alimento per i maiali.

Questa specie si riproduce solo per seme e ogni pianta puo' arrivarne a produrne fino a 10.000, la cui vitalita' e' stimata essere di circa 20 anni. La diffusione dei semi può avvenire sia ad opera del vento che tramite gli uccelli, essendo i frutti possibile alimento per questi animali.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su portulaca



Prezzemolo

Prezzemolo - Denominazione comune di una pianta erbacea biennale, coltivata come annuale e appartenente alla vasta famiglia delle Ombrellifere. Il prezzemolo ha fusto eretto, foglie picciolate, a segmenti dentati, utilizzate per guarnire piatti e aromatizzare pietanze.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su prezzemolo



Rabarbaro

Rabarbaro - Pianta erbacea originaria del continente asiatico e appartenente alla famiglia delle Poligonacee. ll rabarbaro ha grosse radici molto ramificate, un fusto, eretto e largo, che puo' aggiungere un'altezza di 2,5 m e germogli che, quando sono ancora racchiusi all'interno delle gemme, sono avvolti in un'ampia guaina membranosa. Il rabarbaro ha grandi foglie, intere o lobate, sorrette da lunghi piccioli, e produce una grande quantita' di minuscoli fiori, bianchi o rossastri, riuniti in pannocchie. Il nome scientifico del rabarbaro orticolo e' Rheum rhaponticum, mentre il rabarbaro officinale e' classificato come Rheum officinalis.

... vedi scheda completa su rabarbaro



Rafano

Rafano - Pianta erbacea perenne che puo' raggiungere l'altezza di un metro. Sviluppa radici a fittone, carnose, di colore bianco giallastro. Le foglie appaiono in primavera e sono di due tipi: quelle radicali sono ellittiche mentre quelle caulinari sono piccole e pennate.

L'infiorescenza e' un grappolo di piccoli fiori a quattro petali; il frutto e' una siliquetta che solo in rari casi contiene i semi. Le radici del rafano si utilizzano grattugiate per preparare una salsa piccante per aromatizzare pesce o carne.

Il rafano e' anche una pianta medicinale: il succo della radice contiene molta vitamina A, inoltre aiuta in caso di problemi di digestione ed e' un ottimo depurativo e diuretico.



Libri & manuali:


... vedi scheda completa su rafano



Rosmarino

Rosmarino - Specie arbustiva sempreverde, appartenente alla famiglia delle Labiate (vedi Menta), originaria del bacino del Mediterraneo e ampiamente coltivata per le sue proprieta' aromatiche.

Il rosmarino predilige i terreni asciutti ed e' caratterizzato da sottili foglie lineari, contenenti un olio volatile e utilizzate in cucina per insaporire vari tipi di pietanze. L'olio che si ottiene dal rosmarino ha proprieta' stimolanti e talvolta viene utilizzato nella preparazione di profumi. In primavera la pianta produce piccoli fiori blu, riuniti in racemi apicali.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su rosmarino



Ruta

Ruta - originaria dell'Europa meridionale, appartenente alla famiglia delle Rutacee. E' caratterizzata da foglie divise e piccoli fiori gialli, che sbocciano alla fine della primavera.

Pianta utilizzata in medicina e in profumeria.
Classificazione scientifica: viene classificata come Ruta graveolens.

... vedi scheda completa su ruta



Salsefica

Salsefica - (Barba di becco) e' una pianta erbacea originaria del bacino del Mediterraneo. Si presenta con foglie strette e lunghe, la cui base inguaina il fusto, e con fiori piatti, allargati, di colore giallo, che si aprono al mattino per richiudersi nel pomeriggio. Le sue qualita' alimentari sono conosciute fin dall'antichita'. Nella medicina popolare la barba di becco e' una pianta depurativa, diuretica e sudorifera. Produce fiori azzurro violacei; la fioritura danneggia la radice, pertanto necessita eliminare gli scapi fiorali appena si sviluppano. La barba di becco necessita posizioni in pieno sole e climi temperati caldi.

... vedi scheda completa su salsefica



Santoreggia

Santoreggia - erba aromatica che fa parte della famiglia delle Labiate (Satureja hortensis), dalle cui foglie lanceolate, punteggiate da numerose ghiandole emananti un intenso profumo, e dai fiori bianco-rosei raccolti in glomeruli si estrae l'olio essenziale, di sapore acre e dall'odore intenso, usato come aromatizzante di condimenti e nella preparazione di amari per vini e liquori.

Cresce spontanea nei luoghi ghiaiosi dell'Italia settentrionale.
Si raccoglie in luglio.

... vedi scheda completa su santoreggia



Salicaria

Salicaria - pianta erbacea (Lythrum salicaria) della famiglia delle Litracee, detta anche salicaria o riparella; diffusa lungo i corsi d'acqua; fiori piccoli di colore rosso vivo, in lunga spiga.

Le foglie sono sessili opposte o ternate, od anche sparse, lanceolato acute, cordate alla base. Fiori brevemente peduncolati disposti in fascetti che nel loro insieme costituiscono una spiga. Frutto a capsula biloculare.

... vedi scheda completa su salicaria



Salvia

Salvia - Denominazione comune di un genere di circa 700 specie di piante erbacee fiorifere, annuali e perenni, ampiamente distribuite e appartenenti alla famiglia della Labiate (Vedi Menta).

Numerose specie sono coltivate come piante ornamentali per i fiori o per il fogliame particolare, spesso coperto da peli argentei. Tra queste si ricordano Salvia horminum, dai fiori rosa, porpora o violetto, e Salvia argentea, dalle foglie setose, riunite in rosette.

La salvia comune (Salvia officinalis) e' originaria delle regioni mediterranee e viene coltivata per l'olio essenziale contenuto nelle foglie aromatiche, utilizzate in cucina per insaporire carni e altre pietanze.



Libri & manuali:


... vedi scheda completa su salvia



Stachys

Stachys (Stachys officinalis L.) -
Pianta di 30 - 60 cm. Fiori in spighe terminali dense, simili a capolini; foglie basali a rosetta; fusto quadrangolare coperto da peluria ruvida come le foglie. Foglie peduncolate, decussate, ovali-lanceolate, crenate.
Fioritura: giugno - agosto.

... vedi scheda completa su stachys



I consigli del giardiniere:
Per avere erbe aromatiche coltivate in casa, sfoglia il catalogo Amazon e scegli, fra quelle in vendita online, le tue preferite.



- I migliori libri su Erbe Medicinali e Aromatiche, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri sulle erbe su IBS.it