Voi siete qui: Home > erbe > coltivare rosmarino







Le erbe dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Pianta di Rosmarino - Coltivazione e utilizzi | Orto e Giardino


Rosmarino


Rosmarino - Specie arbustiva sempreverde, appartenente alla famiglia delle Labiate (vedi Menta), originaria del bacino del Mediterraneo e ampiamente coltivata per le sue proprieta' aromatiche.

Il rosmarino: una pianta dalle molte virtù
Il rosmarino ha un portamento arbustivo con steli legnosi e fogliame sempreverde. Le foglie sono piccole, lineari e rigide, di colore verde scuro sopra e bianco-grigiastro sotto. Durante la primavera e l'estate la pianta produce piccoli fiori azzurri, viola, bianchi o rosa.

Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) è una pianta arbustiva, perenne e sempreverde come il basilico e la salvia. Il suo nome deriva dal latino ros marinus, che significa "rugìada del mare", in riferimento al suo habitat naturale lungo le coste mediterranee. Il rosmarino è noto fin dall'antichità per le sue proprietà aromatiche, medicinali e ornamentali, ed è considerato un simbolo di fedeltà, memoria e saggezza.

Il rosmarino e' noto per il suo aroma e il suo sapore pungente e resinato, utilizzato come spezia in cucina e per creare oli essenziali e profumi.
Ha anche proprieta' medicinali come antinfiammatorie, antiossidanti e antibatteriche.

Caratteristiche del rosmarino
Il rosmarino è una pianta che può raggiungere i 3 metri di altezza, con un fusto legnoso e ramificato, e radici profonde e robuste. Le foglie sono piccole, lineari, coriacee, di colore verde scuro sulla pagina superiore e bianco-argentato su quella inferiore, e ricche di ghiandole oleifere che emanano un intenso profumo. I fiori sono riuniti in grappoli all'ascella delle foglie, e sono di colore azzurro-viola, bianco o rosa, a seconda della varietà. La fioritura avviene quasi tutto l'anno, ma è più abbondante in primavera. I frutti sono degli acheni scuri a maturità.



Rosmarino pianta



Come coltivare il Rosmarino
Il rosmarino è una pianta molto resistente e adattabile, che ama il sole e il calore, ma tollera anche il freddo e la mezzombra. Non ha bisogno di molta acqua, anzi teme i ristagni idrici, e preferisce un terreno sciolto, sabbioso e ben drenato, non troppo fertile.
Si può coltivare sia in piena terra che in vaso, purch├ę si assicuri una buona circolazione dell'aria e una concimazione organica leggera ogni 2-3 mesi.

Il rosmarino si può moltiplicare per seme, talea o propaggine, ma il metodo più semplice e veloce è la talea, che consiste nel prelevare un rametto di 10-15 cm da una pianta madre, eliminare le foglie basali e piantarlo in un vasetto con terriccio umido, tenendolo in luogo ombreggiato e umido fino alla radicazione.

Il rosmarino va potato dopo la fioritura, per mantenere la forma desiderata e favorire la ramificazione. Il rosmarino è una pianta poco soggetta a parassiti e malattie, ma può essere attaccato da afidi, cocciniglie, ragnetti rossi e funghi, che si possono prevenire e combattere con prodotti naturali o specifici.

Proprietà e usi del rosmarino
Il rosmarino è una pianta dalle molte virtù, sia in cucina che in medicina. Le sue foglie sono usate come spezia per insaporire carni, verdure, legumi, patate, formaggi, pane e focacce, e per preparare oli, aceti, liquori e miele aromatizzati.
Il rosmarino ha anche proprietà antiossidanti, antisettiche, antinfiammatorie, digestive, diuretiche, toniche, stimolanti, balsamiche e depurative.
E' utile per contrastare i disturbi del fegato, della cistifellea, dell'intestino, del cuore, della circolazione, del sistema nervoso, delle vie respiratorie, della pelle e dei capelli. Si può usare sotto forma di infusi, decotti, tinture, oli essenziali, pomate, bagni e suffumigi, seguendo le dosi e le modalità consigliate.
Il rosmarino è anche una pianta ornamentale, che si presta a creare siepi, bordure, aiuole e composizioni floreali, grazie al suo portamento cespuglioso e alla sua fioritura colorata e profumata.

Utilizzo del Rosmarino in cucina
Il rosmarino e' una pianta aromatica dalla forte fragranza che puo' essere utilizzata in cucina per insaporire piatti di carne, pesce, verdure e legumi. Alcuni esempi di utilizzo includono:

- Aggiungere del rosmarino fresco alle patate al forno o alle carote arrosto per un sapore rustico e aromatico.

- Utilizzare il rosmarino tritato finemente per aromatizzare i sughi per la pasta o il risotto.

- Miscelare l'olio extravergine di oliva con il rosmarino per un condimento fragrante per insalate o per marinare la carne.

- Usare delle foglie di rosmarino fresco per insaporire il pollo arrosto o il pesce alla griglia.

Il rosmarino e' anche utilizzato in erboristeria per trattare una varieta' di problemi di salute e per migliorare la memoria e la concentrazione. Tuttavia, e' importante consultare un medico o un esperto di erboristeria prima di utilizzare il rosmarino a scopo terapeutico.



Rosmarino erba



Come si conserva il rosmarino fresco?
Il rosmarino fresco è una pianta aromatica che si può conservare in diversi modi, a seconda delle tue preferenze e delle tue esigenze. Ecco alcune opzioni che puoi provare:

- Nel frigorifero: puoi avvolgere i rametti di rosmarino con della carta da cucina inumidita e metterli in una busta richiudibile o in un contenitore ermetico, da riporre nel cassetto per frutta e verdura. In questo modo, il rosmarino dovrebbe rimanere fresco fino a 2 settimane.
- Nel congelatore: puoi congelare i rametti di rosmarino interi, disponendoli su una teglia e lasciandoli in freezer per qualche ora, prima di trasferirli in un sacchetto gelo o in un contenitore ermetico. Oppure, puoi preparare dei cubetti di ghiaccio al rosmarino, mettendo le foglie in una vaschetta per cubetti e riempiendola con acqua. Il rosmarino congelato si conserva per circa 6 mesi.
- Essiccato: puoi essiccare i rametti di rosmarino all'aria, appesi in un luogo asciutto e ventilato, o nel forno, a bassa temperatura e con lo sportello aperto. Una volta essiccato, puoi conservare il rosmarino intero o sminuzzato in un vasetto di vetro, chiuso ermeticamente. Il rosmarino essiccato si conserva per diversi mesi.
- Aromatizzato: puoi usare il rosmarino fresco per aromatizzare del sale, dell'olio, dell'aceto o del miele, frullandolo insieme al condimento scelto e conservandolo in un barattolo di vetro. Il sale, l'olio, l'aceto e il miele aromatizzati si conservano per diversi mesi.

Alcune domande sulla pianta di Rosmarino
Qual è l'habitat naturale del rosmarino?
Il rosmarino è originario delle regioni mediterranee, dove cresce spontaneamente in luoghi soleggiati e aridi.

Quali sono le condizioni di crescita ideali per il rosmarino?
Il rosmarino richiede un terreno ben drenato e soleggiato, con un pH leggermente alcalino. Ha bisogno di essere annaffiato moderatamente e di essere protetto dal gelo in inverno.

Come si può coltivare il rosmarino in vaso?
Il rosmarino può essere coltivato in vaso utilizzando un terriccio ben drenato e posizionato in un luogo soleggiato. è importante non annaffiarlo eccessivamente e proteggerlo dal freddo in inverno.

Quali sono le proprietà medicinali del rosmarino?
Il rosmarino è noto per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e stimolanti. Viene utilizzato tradizionalmente per alleviare i dolori muscolari, migliorare la circolazione e favorire la digestione.

Come si può utilizzare il rosmarino in cucina?
Il rosmarino è ampiamente utilizzato in cucina per aromatizzare carni, pesce, patate e verdure. Può essere utilizzato fresco o essiccato e aggiunto ai piatti durante la cottura.

Quali sono le migliori pratiche per potare il rosmarino?
Il rosmarino richiede una potatura leggera per mantenere la forma e la densità della pianta. E' consigliabile potare le punte dei rami per stimolare la crescita e rimuovere eventuali rami secchi o danneggiati.

Come si può propagare il rosmarino?
Il rosmarino può essere propagato per talea, tagliando un pezzo di ramo e piantandolo in un terreno ben drenato. Anche la propagazione per seme è possibile, ma richiede più tempo e attenzione.

Libri & manuali:


- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di rosmarino nell'orto giardino.



Rimedi naturali:
Tutti i Prodotti Naturali che contengono rosmarino su:
- Amazon


- I migliori libri su Erbe Medicinali e Aromatiche su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e manuali sulle Erbe, su IBS.it
Alcuni libri sulle erbe:

I Profumi del Giardino

II profumo Ŕ stato usato nell'antichitÓ come mezzo per entrare in contatto con gli dei, successivamente Ŕ diventato simbolo di aristocratica eleganza e strumento di seduzione. Il libro ripercorre il ruolo dei fiori e degli altri elementi vegetali nella creazione dei profumi. I pi¨ celebri profumi a base di fiori. Come nasce un profumo. I pi¨ famosi maestri profumieri. Aromaterapia e profumoterapia.

Ortaggi ed erbe aromatiche

Tutta l'esperienza, la competenza e l'autorevolezza della Royal Horticultural Society in un volume dedicato ai sempre pi¨ numerosi appassionati di orticultura. Con l'ausilio di fotografie e di chiari disegni a colori, tutti i segreti degli esperti per coltivare con successo oltre 500 specie tra piante, arbusti, ortaggi ed erbe aromatiche, con tanti suggerimenti utili per risparmiare tempo, denaro e fatica.







Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram