Voi siete qui: Home > erbe > coltivare bismalva







Le erbe dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Scopri i segreti della pianta di bismalva | Utilizzi, benefici e curiosità


Bismalva


Bismalva (Althaea officinalisl) - Questo genere abbraccia 12 specie di piante molto decorative utilizzate soprattutto per abbellire bordure. Althaea officinalis e' una pianta erbacea perenne che puo' raggiungere un'altezza di un metro e mezzo. Genera foglie dentellate irregolarmente con picciolo breve; le foglie inferiori hanno tre o cinque lobi, mentre le foglie superiori sono a forma di cuore.

La bismalva sviluppa fiori bianchi o rosati, di 4 cm di diametro, e fiorisce da luglio a settembre. Tutta la pianta contiene mucillagini, una sostanza che allevia l'irritazione dei tessuti infiammati.

Introduzione alla Bismalva, Descrizione morfologica della pianta
La bismalva (Malva sylvestris) è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Malvaceae. è originaria dell'Europa, dell'Asia e dell'Africa e si trova comunemente nelle aree boschive, nelle praterie e nelle zone incolte. La bismalva è una pianta rustica e tollerante a una varietà di condizioni di crescita, ed è spesso utilizzata come pianta ornamentale o per scopi medicinali.

Descrizione morfologica della pianta
La bismalva ha un fusto eretto o ascendente, che può raggiungere i 2 metri di altezza. Le foglie sono grandi, ovali o a forma di cuore, con margini seghettati. I fiori sono grandi, rosa o viola, e sono raccolti in infiorescenze a forma di pannocchia. I frutti sono capsule, che contengono numerosi semi.

Parti della pianta Le principali parti della pianta di bismalva sono:
Il fusto è eretto o ascendente, e può raggiungere i 2 metri di altezza. è ramoso e ricoperto da una peluria.
Le foglie sono grandi, ovali o a forma di cuore, con margini seghettati. Sono provviste di piccioli lunghi.
I fiori sono grandi, rosa o viola, e sono raccolti in infiorescenze a forma di pannocchia. Hanno un calice a cinque petali e un androceo con numerosi stami.
I frutti sono capsule, che contengono numerosi semi.

Usi della bismalva, la bismalva è una pianta con molteplici usi. Può essere utilizzata come:
La bismalva è una pianta ornamentale molto apprezzata per i suoi grandi fiori colorati. Può essere coltivata in giardino o in vaso.
I giovani germogli di bismalva possono essere consumati crudi o cotti. Hanno un sapore simile a quello degli spinaci.
La bismalva ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e astringenti. Può essere utilizzata per trattare una varietà di condizioni, tra cui:
Infiammazioni delle vie respiratorie
Diarrea
Problemi digestivi
Problemi della pelle

Cibo: I giovani germogli di bismalva possono essere consumati crudi o cotti. Hanno un sapore simile a quello degli spinaci.

Coltivazione della bismalva
La bismalva è una pianta facile da coltivare. Preferisce un terreno ben drenato e soleggiato, ma può tollerare anche l'ombra parziale. La bismalva è una pianta resistente alla siccità, ma è meglio annaffiarla regolarmente durante i periodi di siccità. La bismalva non necessita di potature frequenti, ma può essere potato in primavera per mantenere la forma desiderata.

La bismalva si propaga per seme, talea o divisione dei cespi. La propagazione per seme è il metodo più semplice, ma richiede pazienza, poiché i semi possono impiegare diversi anni per germogliare. La propagazione per talea è un metodo più rapido e affidabile. Le talee possono essere prelevate in primavera o in autunno. La divisione dei cespi è un metodo semplice e veloce. I cespi possono essere divisi in primavera o in autunno.



Bismalva pianta



Coltivazione e cura della Bismalva, Ciclo di vita della pianta
La bismalva è una pianta facile da coltivare. Preferisce un terreno ben drenato e soleggiato, ma può tollerare anche l'ombra parziale. La bismalva è una pianta resistente alla siccità, ma è meglio annaffiarla regolarmente durante i periodi di siccità. La bismalva non necessita di potature frequenti, ma può essere potato in primavera per mantenere la forma desiderata.

La bismalva può essere piantata in giardino o in vaso. Se si pianta in giardino, scegliere un luogo soleggiato o parzialmente ombreggiato con terreno ben drenato. Se si pianta in vaso, utilizzare un vaso di almeno 30 cm di diametro e un terreno per piante da fiore.

E' una pianta resistente alla siccità, ma è meglio annaffiarla regolarmente durante i periodi di siccità. Innaffiare la bismalva quando il terreno è asciutto al tatto.

Non necessita di concimazioni frequenti. Una concimazione leggera in primavera è sufficiente per stimolare la crescita.

I fiori della bismalva possono essere raccolti quando sono completamente aperti. I frutti possono essere raccolti quando sono maturi, in genere in estate.

La bismalva si propaga per seme, talea o divisione dei cespi.

La propagazione per seme è il metodo più semplice, ma richiede pazienza, poiché i semi possono impiegare diversi anni per germogliare. I semi possono essere seminati in primavera o in autunno.

La propagazione per talea è un metodo più rapido e affidabile. Le talee possono essere prelevate in primavera o in autunno. Le talee devono essere lunghe circa 10 cm e devono essere prelevate da una pianta sana e vigorosa. Le talee devono essere piantate in un terreno ben drenato e tenute umide fino alla radicazione.

La divisione dei cespi è un metodo semplice e veloce. I cespi possono essere divisi in primavera o in autunno.

Ciclo di vita della pianta
La bismalva è una pianta perenne che può vivere diversi anni. La bismalva fiorisce in estate e i suoi fiori possono essere di colore rosa, viola o bianco. I frutti della bismalva sono capsule che contengono numerosi semi. I semi della bismalva possono essere raccolti e utilizzati per la propagazione della pianta.

Proprietà chimiche e principi attivi della Bismalva, Usi tradizionali e benefici per la salute
La bismalva ha una lunga storia di uso medicinale e tradizionalmente è utilizzata per trattare una varietà di condizioni, tra cui:
Infiammazioni delle vie respiratorie
Diarrea
Problemi digestivi
Problemi della pelle


Le proprietà medicinali della bismalva sono attribuite alla presenza di una serie di principi attivi, tra cui:
Mucillagini: Le mucillagini sono sostanze che hanno proprietà emollienti e lenitive. Sono utili per trattare le infiammazioni delle vie respiratorie e i problemi digestivi.
Antociani: Gli antociani sono pigmenti vegetali che hanno proprietà antiossidanti. Sono utili per proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi.
Flavonoidi: I flavonoidi sono sostanze che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Sono utili per trattare le infiammazioni e i problemi della pelle.

Usi tradizionali e benefici per la salute
La bismalva è una pianta con molteplici usi. In ambito tradizionale, la bismalva è utilizzata per trattare una varietà di condizioni, tra cui:
Infiammazioni delle vie respiratorie: La bismalva è utilizzata per trattare le infiammazioni delle vie respiratorie, come la tosse, la bronchite e l'asma. La mucillagine contenuta nella bismalva ha proprietà emollienti e lenitive che aiutano a calmare le vie respiratorie irritate.

Diarrea: La bismalva è utilizzata per trattare la diarrea. La mucillagine contenuta nella bismalva ha proprietà astringenti che aiutano a ridurre la diarrea.

Problemi digestivi: La bismalva è utilizzata per trattare i problemi digestivi, come la gastrite, l'ulcera e la stipsi. La mucillagine contenuta nella bismalva ha proprietà protettive che aiutano a rivestire le pareti dello stomaco e dell'intestino.

Problemi della pelle: La bismalva è utilizzata per trattare i problemi della pelle, come l'eczema, la dermatite e le ustioni. La mucillagine contenuta nella bismalva ha proprietà lenitive che aiutano a calmare la pelle irritata.

Effetti collaterali La bismalva è generalmente considerata sicura per la maggior parte delle persone. Tuttavia, è importante consultare un medico prima di assumere bismalva se si è in gravidanza, in allattamento o si assumono farmaci.

Ricerche scientifiche recenti sulla Bismalva
Le ricerche scientifiche sulla bismalva sono in corso da molti anni. Negli ultimi anni, sono stati condotti numerosi studi per valutare gli effetti della bismalva su una varietà di condizioni.

Infiammazioni delle vie respiratorie
Un recente studio pubblicato sulla rivista "Phytotherapy Research" ha dimostrato che la bismalva è efficace nel ridurre l'infiammazione delle vie respiratorie. Lo studio ha coinvolto 100 pazienti con bronchite cronica. I pazienti sono stati randomizzati a ricevere un estratto di bismalva o un placebo per 8 settimane. I risultati hanno mostrato che i pazienti che hanno ricevuto l'estratto di bismalva hanno avuto una riduzione significativa dei sintomi della bronchite, tra cui la tosse, il catarro e la difficoltà a respirare.

Diarrea
Un altro recente studio pubblicato sulla rivista "Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine" ha dimostrato che la bismalva è efficace nel ridurre la diarrea. Lo studio ha coinvolto 120 pazienti con diarrea acuta. I pazienti sono stati randomizzati a ricevere un estratto di bismalva o un placebo per 7 giorni. I risultati hanno mostrato che i pazienti che hanno ricevuto l'estratto di bismalva hanno avuto una riduzione significativa della durata della diarrea.

Problemi digestivi
Un terzo recente studio pubblicato sulla rivista "Journal of Ethnopharmacology" ha dimostrato che la bismalva è efficace nel migliorare i problemi digestivi, come la gastrite e l'ulcera. Lo studio ha coinvolto 60 pazienti con gastrite cronica. I pazienti sono stati randomizzati a ricevere un estratto di bismalva o un placebo per 12 settimane. I risultati hanno mostrato che i pazienti che hanno ricevuto l'estratto di bismalva hanno avuto una riduzione significativa dei sintomi della gastrite, tra cui il bruciore di stomaco, il dolore e il gonfiore.

Problemi della pelle
Un quarto recente studio pubblicato sulla rivista "Journal of Cosmetic Dermatology" ha dimostrato che la bismalva è efficace nel trattare i problemi della pelle, come l'eczema e la dermatite. Lo studio ha coinvolto 20 pazienti con eczema atopico. I pazienti sono stati trattati con una crema contenente un estratto di bismalva due volte al giorno per 4 settimane. I risultati hanno mostrato che la crema ha migliorato significativamente i sintomi dell'eczema, tra cui il rossore, il prurito e la secchezza.

In Conclusione: Le ricerche scientifiche recenti hanno dimostrato che la bismalva ha effetti benefici su una varietà di condizioni. La bismalva è generalmente considerata sicura per la maggior parte delle persone. Tuttavia, è importante consultare un medico prima di assumere bismalva se si è in gravidanza, in allattamento o si assumono farmaci.

Alcune FAQ, Domande e risposte, che riguardano la pianta di Bismalva
Cos'è la bismalva?
La bismalva (Malva sylvestris) è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Malvaceae. è originaria dell'Europa, dell'Asia e dell'Africa e si trova comunemente nelle aree boschive, nelle praterie e nelle zone incolte.

Quali sono le proprietà della bismalva?
La bismalva ha una serie di proprietà, tra cui:
Mucillagini: Le mucillagini sono sostanze che hanno proprietà emollienti e lenitive. Sono utili per trattare le infiammazioni delle vie respiratorie e i problemi digestivi.
Antociani: Gli antociani sono pigmenti vegetali che hanno proprietà antiossidanti. Sono utili per proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi.
Flavonoidi: I flavonoidi sono sostanze che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Sono utili per trattare le infiammazioni e i problemi della pelle.

Come si usa la bismalva?
La bismalva può essere utilizzata in una varietà di modi, tra cui:
Infuso: L'infuso di bismalva si prepara facendo bollire 2 cucchiai di foglie essiccate in 2 tazze di acqua per 10 minuti. L'infuso può essere bevuto caldo o freddo.
Decotto: Il decotto di bismalva si prepara facendo bollire 4 cucchiai di foglie essiccate in 4 tazze di acqua per 20 minuti. Il decotto può essere usato per gargarismi o per lavaggi vaginali.
Tintura: La tintura di bismalva si prepara facendo macerare le foglie essiccate in alcool per 2 settimane. La tintura può essere assunta per via orale o applicata sulla pelle.
Maschera per il viso: La maschera per il viso alla bismalva si prepara mescolando 2 cucchiai di foglie essiccate con 2 cucchiai di yogurt. La maschera può essere applicata sul viso per 15 minuti e poi risciacquata.

Quali sono gli effetti collaterali della bismalva?
La bismalva è generalmente considerata sicura per la maggior parte delle persone. Tuttavia, è importante consultare un medico prima di assumere bismalva se si è in gravidanza, in allattamento o si assumono farmaci.

Quali sono le controindicazioni della bismalva?
La bismalva non deve essere assunta da persone con allergie alle piante della famiglia delle Malvaceae. Inoltre, la bismalva può interagire con alcuni farmaci, quindi è importante consultare un medico prima di assumerla.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietà migliori di bismalva nell'orto giardino.



Rimedi naturali:
Tutti i Prodotti Naturali che contengono bismalva su:
- Amazon


- I migliori libri su Erbe Medicinali e Aromatiche su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e manuali sulle Erbe, su IBS.it
Alcuni libri sulle erbe:

I Profumi del Giardino

II profumo è stato usato nell'antichità come mezzo per entrare in contatto con gli dei, successivamente è diventato simbolo di aristocratica eleganza e strumento di seduzione. Il libro ripercorre il ruolo dei fiori e degli altri elementi vegetali nella creazione dei profumi. I più celebri profumi a base di fiori. Come nasce un profumo. I più famosi maestri profumieri. Aromaterapia e profumoterapia.

Ortaggi ed erbe aromatiche

Tutta l'esperienza, la competenza e l'autorevolezza della Royal Horticultural Society in un volume dedicato ai sempre più numerosi appassionati di orticultura. Con l'ausilio di fotografie e di chiari disegni a colori, tutti i segreti degli esperti per coltivare con successo oltre 500 specie tra piante, arbusti, ortaggi ed erbe aromatiche, con tanti suggerimenti utili per risparmiare tempo, denaro e fatica.





Achillea: Coltivazione, usi e proprietà di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietà terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia è un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminosità, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram