Voi siete qui: Home > erbe > coltivare malva







Le erbe dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Malva: coltivazione, cura e utilizzi in giardino e in cucina - Orto e Giardino


Lavanda


Malva - pianta erbacea che fiorisce spontaneamente da giugno a settembre nei terreni incolti, Essa presenta fiori a cinque petali, di colore bianco o rosa, a forma di calice incavato; le sue foglie sono larghe e segmentate.

Pianta delicata, indicata per chiunque, dagli adulti ai bambini, essa contiene mucillagini utili contro gli stati infiammatori delle mucose, contro la stitichezza e per assorbire le tossine;

Introduzione alla Malva: Descrizione fisica della pianta
La malva è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Malvaceae, caratterizzata da fusti eretti e ramificati che possono raggiungere un'altezza di 1-2 metri. Le foglie sono grandi, palmate e lobate, di colore verde scuro e leggermente pelose sulla superficie inferiore.

I fiori della malva sono grandi e vistosi, con cinque petali che possono essere di colore rosa, viola, bianco o malva, a seconda della specie. Sono riuniti in racemi terminali e fioriscono dalla primavera all'autunno. Il frutto della malva è una capsula circolare contenente numerosi semi.

La malva è una pianta rustica e resistente, che cresce spontaneamente in molte regioni del mondo, preferendo terreni ricchi di nutrienti e ben drenati. Viene spesso coltivata anche come pianta ornamentale nei giardini, grazie alla sua bellezza e alla facilità di coltivazione.



Malva pianta



Habitat e distribuzione della pianta di Malva
La malva è una pianta che si trova in molte parti del mondo, preferendo climi temperati e subtropicali. è diffusa in Europa, Asia, Africa e America, dove cresce spontaneamente in prati, campi, margini stradali e terreni incolti.

La malva è una pianta adattabile e può prosperare in una vasta gamma di habitat, dalle pianure alle colline, fino alle zone costiere. è in grado di sopportare condizioni di suolo povere e secche, ma cresce meglio in terreni ben drenati e ricchi di nutrienti.

Questa pianta è considerata una specie invasiva in alcune regioni, in quanto può diffondersi rapidamente e competere con le specie native. Tuttavia, la malva è anche apprezzata per il suo valore ornamentale e per le sue proprietà medicinali e alimentari, ed è coltivata in molti paesi come pianta da giardino o da frutto.

Coltivazione e cura della pianta di Malva
La malva è una pianta facile da coltivare e richiede poche cure particolari. Ecco alcuni suggerimenti per la coltivazione e la cura della pianta di malva:

Terreno: La malva preferisce terreni ben drenati e ricchi di nutrienti. Assicurarsi che il terreno sia leggero e ben aerato.
Esposizione: La malva ama la luce solare diretta, quindi assicurarsi di collocarla in un luogo soleggiato.
Innaffiatura: La malva è resistente alla siccità, ma è consigliabile annaffiarla regolarmente durante i periodi secchi, specialmente durante la fase di crescita attiva.
Concimazione: è possibile concimare la malva con un concime equilibrato una volta all'anno, preferibilmente in primavera, per favorire una crescita vigorosa e una fioritura abbondante.
Potatura: Rimuovere i fiori appassiti per prolungare la fioritura e mantenere la pianta in buona salute.
Controllo delle infestanti: Mantenere la zona intorno alla pianta libera da erbacce per evitare la competizione per i nutrienti.

Proprietà e benefici della pianta di Malva per la salute
La malva è una pianta con diverse proprietà benefiche per la salute. Ecco alcuni dei suoi principali benefici:

- Effetti antinfiammatori: La malva è nota per le sue proprietà antinfiammatorie, che possono contribuire a ridurre l'infiammazione e alleviare i sintomi di condizioni come la tosse, il mal di gola e le irritazioni cutanee.

- Azione lenitiva: Grazie alla presenza di mucillagini, la malva ha un'azione lenitiva e emolliente, che può contribuire a calmare l'irritazione e a proteggere le mucose.

- Effetti sul sistema respiratorio: La malva è tradizionalmente utilizzata per alleviare la tosse, il raffreddore e le affezioni respiratorie, grazie alle sue proprietà espettoranti e antinfiammatorie.

- Benefici digestivi: Le proprietà emollienti della malva possono contribuire a proteggere la mucosa gastrica e a favorire la digestione.

- Azione antiossidante: La malva contiene sostanze antiossidanti che possono contribuire a contrastare i danni causati dai radicali liberi e a proteggere le cellule dall'ossidazione.

- Effetti sul sistema cutaneo: La malva è utilizzata in cosmetica per le sue proprietà idratanti e lenitive, che possono contribuire a ridurre l'irritazione cutanea e a mantenere la pelle sana e idratata.

è importante sottolineare che, sebbene la malva abbia dimostrato di avere diversi benefici per la salute, è sempre consigliabile consultare un professionista sanitario prima di utilizzarla per trattare specifiche condizioni mediche.

Ricerca scientifica sulla pianta di Malva e i suoi composti attivi
La malva è oggetto di interesse per la ricerca scientifica, e diversi studi hanno indagato i suoi composti attivi e i potenziali benefici per la salute. Ecco alcuni dei principali composti attivi della malva e alcune delle ricerche condotte su di essa:

Mucillagini: Le mucillagini sono composti gelatinosi presenti nella malva, responsabili delle sue proprietà emollienti e lenitive. Diversi studi hanno esaminato il ruolo delle mucillagini della malva nel trattamento di irritazioni cutanee, tosse e affezioni respiratorie.

Polifenoli: La malva contiene polifenoli, tra cui flavonoidi e acidi fenolici, che hanno dimostrato proprietà antiossidanti e antinfiammatorie in studi in vitro e su modelli animali.

Attività antimicrobica: Alcuni studi hanno indagato l'attività antimicrobica dei composti della malva, suggerendo potenziali applicazioni nel trattamento di infezioni batteriche e fungine.

Effetti sul sistema gastrointestinale: Alcune ricerche hanno esaminato l'effetto delle mucillagini della malva sulla mucosa gastrica e sulle condizioni gastrointestinali, suggerendo potenziali benefici per la protezione della mucosa e il sollievo dei disturbi digestivi.

Applicazioni cosmetiche: La malva è stata oggetto di studi per le sue potenziali applicazioni cosmetiche, grazie alle sue proprietà idratanti, lenitive e antiossidanti.

La ricerca scientifica sulla malva è in corso, e ulteriori studi potrebbero approfondire la comprensione dei suoi composti attivi e dei suoi benefici per la salute. Tuttavia, è importante sottolineare che le informazioni attuali sono basate su studi preliminari e che è sempre consigliabile consultare un professionista sanitario prima di utilizzare la malva per trattare specifiche condizioni mediche.



Malva erba



Prodotti a base di Malva disponibili sul mercato
Sul mercato sono disponibili diversi prodotti a base di malva, che sfruttano le proprietà benefiche di questa pianta. Ecco alcuni esempi di prodotti comuni:

Tisane e infusi: Le tisane e gli infusi a base di malva sono popolari per le loro proprietà lenitive e emollienti. Queste bevande possono essere utilizzate per alleviare la tosse, il mal di gola e le irritazioni delle vie respiratorie.

Integratori alimentari: Gli integratori alimentari contenenti estratti di malva sono disponibili in diverse forme, come capsule, compresse o estratti liquidi. Questi integratori possono essere utilizzati per sfruttare i potenziali benefici della malva per la salute respiratoria e gastrointestinale.


Prodotti cosmetici: La malva è utilizzata in prodotti cosmetici come creme, lozioni e balsami per la sua azione idratante, lenitiva e antinfiammatoria sulla pelle. Questi prodotti possono essere utili per trattare l'irritazione cutanea e mantenere la pelle idratata.

Sciroppi e pastiglie per la tosse: Alcuni sciroppi e pastiglie per la tosse contengono estratti di malva per le loro proprietà espettoranti e lenitive. Questi prodotti possono essere utili nel trattamento della tosse e delle affezioni respiratorie.

Prodotti per l'igiene personale: La malva è utilizzata in alcuni prodotti per l'igiene personale, come detergenti delicati e shampoo, per la sua azione lenitiva e idratante sulla pelle e sui capelli.


Prima di utilizzare qualsiasi prodotto a base di malva, è consigliabile leggere attentamente le istruzioni e consultare un professionista sanitario, specialmente se si stanno assumendo farmaci o si hanno condizioni mediche specifiche.

Libri & manuali:


- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di malva nell'orto giardino.



Rimedi naturali:
Tutti i Prodotti Naturali che contengono malva su:
- Amazon


- I migliori libri su Erbe Medicinali e Aromatiche su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e manuali sulle Erbe, su IBS.it
Alcuni libri sulle erbe:

I Profumi del Giardino

II profumo Ŕ stato usato nell'antichitÓ come mezzo per entrare in contatto con gli dei, successivamente Ŕ diventato simbolo di aristocratica eleganza e strumento di seduzione. Il libro ripercorre il ruolo dei fiori e degli altri elementi vegetali nella creazione dei profumi. I pi¨ celebri profumi a base di fiori. Come nasce un profumo. I pi¨ famosi maestri profumieri. Aromaterapia e profumoterapia.

Ortaggi ed erbe aromatiche

Tutta l'esperienza, la competenza e l'autorevolezza della Royal Horticultural Society in un volume dedicato ai sempre pi¨ numerosi appassionati di orticultura. Con l'ausilio di fotografie e di chiari disegni a colori, tutti i segreti degli esperti per coltivare con successo oltre 500 specie tra piante, arbusti, ortaggi ed erbe aromatiche, con tanti suggerimenti utili per risparmiare tempo, denaro e fatica.





Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram