Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare aristolochia











Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Aristolochia


Aristolochia - (Aristolochia clematitis L.)
Genere di piante perenni erbacee, arbustacee, rampicanti e talvolta arborescenti della famiglia delle Aristolochiacee, comprendente circa 400 specie tipiche delle regioni tropicali e temperate.
è una pianta tropicale originaria delle regioni orientali dell'Asia, dell'Africa e dell'America Centrale e Meridionale.

Caratteristiche della pianta di Aristolochia:
Caratteristiche Botaniche:
L'Aristolochia è una pianta erbacea perenne che può raggiungere un'altezza di 1-3 metri. Ha un fusto eretto e volubile, con foglie alterne, di forma cordata o reniforme, di colore verde scuro. I fiori sono piccoli, solitari o riuniti in infiorescenze, di forma tubolare o campanulata, di colore giallo, marrone o porpora. I frutti sono capsule ovoidali o globose, contenenti numerosi semi.

Specie di Aristolochia:
Esistono oltre 500 specie di Aristolochia, alcune delle quali sono utilizzate in erboristeria e fitoterapia per le loro proprietà medicinali.
Tra le specie più note ci sono:
- Aristolochia clematitis (Aristolochia clématite): nota anche come "falso gelsomino", ha fiori gialli e foglie verdi.
- Aristolochia longa (Aristolochia longue): ha fiori marroni e foglie verdi.
- Aristolochia rotunda (Aristolochia ronde): ha fiori porpora e foglie verdi.
- Aristolochia serpentaria (Aristolochia serpentaire): nota anche come "radice serpentaria", ha fiori marroni e foglie verdi.

Alcune specie come l'Aristolochia clematitis, detta strallogi, e l'Aristolochia longa sono spontanee in Italia. I fiori sono verde-giallini, con una strana forma ad ampolla, e fioriscono da aprile a maggio. I frutti sono delle capsule verdi e ovali che contengono i semi.
Pianta dicotiledone, perenne. Foglie cuoriformi sessili.
Germinazione primaverile.
Fioritura estiva.



Aristolochia fiori



Coltivazione della pianta di Aristolochia:
L'Aristolochia predilige terreni umidi e ben drenati, ricchi di sostanza organica. è una pianta resistente al caldo e al freddo, ma teme il vento e il gelo. La moltiplicazione può avvenire per seme o per divisione dei cespi. La concimazione va effettuata regolarmente per favorire la crescita e la fioritura.

Questo arbusto necessita di irrigazioni frequenti. Predilige posizioni con poco sole. Assume una colorazione viola. Fiorisce in estate. Non resiste al freddo.

- Esposizione: posizionare questa pianta in luogo a mezz'ombra, dove possa ricevere alcune ore di sole diretto

- Irrigazione: annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni. E' consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge. Tenere asciutto

- Concimazione: si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo. In autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale. I fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.

Pregi e difetti della Aristolochia:
La pianta di Aristolachia è nota per la sua alta valenza nutrizionale e per le sue proprietà medicinali. Le sue foglie e radici contengono vari componenti attivi, tra cui acidi grassi essenziali, vitamine e minerali importanti per la salute. Inoltre, la pianta di Aristolachia contiene anche composti anti-inflammatori e antiossidanti, che possono aiutare a proteggere le cellule dal danno ossidativo e a ridurre l'infiammazione.

La pianta di Aristolachia ha anche proprietà antimicrobiche e antivirus, che possono aiutare a combattere i microrganismi dannosi per la salute. Inoltre, la pianta di Aristolachia ha anche proprietà anti-cancro, che possono aiutare a prevenire la crescita e la diffusione dei tumori.

Inoltre, la pianta di Aristolachia è anche utilizzata in medicina tradizionale per trattare diverse malattie, tra cui la diabete, l'ipertensione, la gotta e il mal di gola. La pianta di Aristolachia è anche utilizzata per migliorare la memoria e la concentrazione, e per ridurre lo stress e l'ansia.

Aristolochia e' una pianta conosciuta anche come "erba del serpente" o "pianta del cobra", a causa della forma a imbuto del suo fiore che ricorda la testa di un serpente. Questa pianta ha pregi e difetti che vanno analizzati attentamente.

Pregi:
- La Aristolochia e' una pianta molto decorativa, con fiori di grandi dimensioni e colori vivaci che attirano l'attenzione.

- In alcune culture, questa pianta viene utilizzata per scopi medicinali, ad esempio per trattare problemi gastrointestinali, respiratori e di pelle.

- La Aristolochia e' una pianta resistente e facile da coltivare, adatta sia per il giardino che per l'interno della casa.

Difetti:
- La Aristolochia contiene una sostanza chiamata aristolochic acid, che puo' essere tossica per gli esseri umani e causare problemi renali e persino cancro delle vie urinarie se assunta in grandi quantita'.

- La forma del fiore a imbuto della Aristolochia puo' attirare alcune specie di insetti, come le farfalle, ma puo' anche attirare le mosche che depongono le uova all'interno del fiore, causando la morte della pianta.

- La Aristolochia e' una pianta invasiva in alcune zone, in grado di diffondersi rapidamente e soppiantare le specie indigene.

In conclusione, la Aristolochia e' una pianta dal grande valore estetico e con alcune proprieta' medicinali, ma che va utilizzata con cautela a causa della sua tossicita' e del rischio di invasivita'.



Usi in Erboristeria della Aristolochia:
L'Aristolochia ha proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche, antivirali, antitumorali e immunostimolanti.
Viene utilizzata in infusi, decotti e tinture per il trattamento di diversi disturbi, come l'asma, la bronchite, la tosse, l'infiammazione delle vie urinarie, l'artrite e il cancro.
Tuttavia, l'uso dell'Aristolochia è controverso, poichè alcune specie contengono aristolochic acid, una sostanza tossica e cancerogena. Pertanto, l'utilizzo dell'Aristolochia deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico o di un erborista esperto.

Inoltre, la pianta di Aristolachia è anche utilizzata in medicina tradizionale per trattare diverse malattie, tra cui la diabete, l'ipertensione, la gotta e il mal di gola. La pianta di Aristolachia è anche utilizzata per migliorare la memoria e la concentrazione, e per ridurre lo stress e l'ansia.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietà migliori di aristolochia nell'orto giardino.

- Aggiungi una risorsa su: aristolochia

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
Alcuni libri sulle piante da giardino:

Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietà più idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato è una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i più affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato è un giardino come luogo fisico che è specchio della semplicità che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.