Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare beaucarnea











Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Beaucarnea


Beaucarnea - Famiglia: Gigliaceae. Il genere Beaucarnea comprende circa 20 specie, ma soltanto poche vengono coltivate.
La Beaucarnea recurvata, comunemente nota come "palla di fuoco" o "pianta elefante", è una pianta succulenta originaria del Messico. Questa pianta è nota per la sua forma unica e la sua capacità di immagazzinare acqua nelle sue foglie e nel suo tronco, rendendola resistente alla siccità e adatta alla coltivazione in ambienti interni. In questa pagina, esploreremo tutti gli aspetti della Beaucarnea, dalla sua storia e origine alla cura e manutenzione.

Descrizione Morfologica della Beaucarnea:
La Beaucarnea è una pianta succulenta che immagazzina acqua nelle sue foglie e nel suo tronco. Questa pianta ha un tronco tozzo e una base larga che può raggiungere i 60 cm di diametro. Dalle radici spesse e carnose si sviluppano foglie verdi e arcuate che possono misurare fino a 1 metro di lunghezza. I fiori della Beaucarnea sono piccoli e bianchi e crescono in grappoli all'estremità delle foglie.

Fusto di colore grigio-bruno, rigonfio nella parte basale dove viene immagazzinata l'acqua; la sommita' del fusto termina con un ciuffo di foglie sottili, verdi e ricurve verso il basso.
Resiste bene in appartamento anche con poca luce. Appartiene allo stesso gruppo degli yucca.
Attenzione le piante prese direttamente dalla serra non tollerano subito l'esposizione ai raggi del sole. Lasciare asciugare il terreno tra un'innaffiatura e l'altra.



Beaucarnea pianta



Coltivazione della Beaucarnea:
Le Beaucarnea e' una pianta non particolarmente difficile da coltivare che puo' essere allevata tranquillamente in vaso ed in appartamento richiedendo solo delle temperature invernali non troppo rigide.

E' una pianta molto resistente e adattabile, in grado di sopravvivere in diverse condizioni ambientali. Tuttavia, predilige un clima caldo e secco, con temperature medie comprese tra i 18 e i 25 gradi. è in grado di tollerare brevi periodi di siccità, ma è importante fornire un'adeguata irrigazione durante i periodi di crescita attiva.

Per quanto riguarda la coltivazione, la Beaucarnea richiede un terreno ben drenato e ricco di sostanze nutritive. è possibile coltivarla sia in vaso che in giardino, purch├ę si fornisca un ambiente adatto alle sue esigenze. è importante evitare ristagni idrici e proteggere la pianta dalle temperature estreme, come il gelo.

Puo' essere allevata anche all'aperto purche' il clima sia fondamentalmente caldo e secco.
Utilizzare un terriccio costituito da 2 parti di terreno fertile, 1 di torba e 2 parti di sabbia grossolana per favorire il drenaggio dell'acqua di irrigazione.
E' sufficiente concimare una volta al mese a partire dalla primavera e per tutta l'estate con un buon concime liquido da diluire nell'acqua di irrigazione.

Alcuni consigli su come coltivare la pianta di Beaucarnea:
1. Scelta della pianta: scegliere una pianta sana e robusta da un vivaio specializzato.

2. Posizione: il beaucarnea deve essere collocato in una posizione luminosa, ma riparata dai raggi solari diretti.

3. Terreno: il terreno deve essere ben drenato e ricco di sostanze organiche. E' consigliabile aggiungere del compost o del concime organico prima di piantare la pianta.

4. Irrigazione: il beaucarnea ha bisogno di una moderata quantita' di acqua, soprattutto durante la fase di crescita. E' importante evitare ristagni idrici e irrigare regolarmente.

5. Concimazione: il beaucarnea ha bisogno di una moderata quantita' di nutrienti per crescere sano e forte. E' consigliabile concimare la pianta ogni 2-3 mesi con un concime specifico per piante grasse.

6. Potatura: il beaucarnea non ha bisogno di essere potato, ma e' consigliabile rimuovere le foglie secche o danneggiate per favorire la crescita della pianta.

7. Protezione dal freddo: il beaucarnea e' sensibile alle temperature basse e puo' subire danni se esposto a temperature inferiori ai 10 Gradi. E' consigliabile proteggere la pianta con tessuti termici o spostarla in un luogo riparato durante i mesi più freddi.

8. Trapianto: il beaucarnea puo' essere trapiantato ogni 2-3 anni in un vaso leggermente più grande, utilizzando un terreno fresco e ben drenato.

9. Riproduzione: il beaucarnea puo' essere riprodotto per talea o per divisione dei polloni laterali. E'importante utilizzare uno strumento pulito per evitare la diffusione di malattie.

Perchè coltivare la Beaucarnea:
Una delle caratteristiche più affascinanti della Beaucarnea è la sua crescita lenta. Questa pianta richiede pazienza, ma può diventare un vero e proprio punto focale in qualsiasi spazio grazie al suo aspetto unico. è possibile modellare il tronco in diverse forme, come ad esempio una bottiglia o un piede di elefante, per aggiungere un tocco di originalità al proprio giardino o interno.

La Beaucarnea è anche una pianta molto resistente alle malattie e ai parassiti, ma è comunque importante monitorarla regolarmente per eventuali segni di infestazione. Inoltre, è consigliabile potare le foglie secche o danneggiate per mantenere un aspetto ordinato e favorire la crescita di nuove foglie.

In conclusione, la Beaucarnea è una pianta succulenta affascinante e resistente, ideale per coloro che desiderano aggiungere un tocco esotico al proprio spazio.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di beaucarnea nell'orto giardino.

- Aggiungi una risorsa su: beaucarnea

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
Alcuni libri sulle piante da giardino:

Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietÓ pi¨ idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato Ŕ una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi¨ affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato Ŕ un giardino come luogo fisico che Ŕ specchio della semplicitÓ che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.