Voi siete qui: Home > piante da esterno > coltivare piante_carnivore







Le Piante da giardino dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Piante Carnivore


Piante carnivore - (vedi pure piante in vaso)
Le piante carnivore (dette talvolta piante insettivore) sono delle particolari piante che intrappolano e consumano protozoi ed animali, specialmente insetti ed altri artropodi, al fine di ottenere i nutrienti essenziali per la loro crescita.
Le cosiddette piante carnivore hanno colori e forme insoliti che attirano gli insetti di cui si nutrono. Questi vengono catturati per mezzo di trappole piu' o meno efficienti che derivano generalmente da foglie modificate.

Le piante carnivore presentano delle radici piuttosto piccole in relazione alle dimensioni delle piante. Questo e' dovuto al fatto che la pianta spende piu' energia nella "costruzione" delle trappole e nella produzione degli enzimi digestivi, piuttosto che accrescere la biomassa radicale. In questo modo il compito di assorbire l'azoto e gli altri nutrienti e' affidato alle foglie piuttosto che alle radici.

Introduzione alle Piante Carnivore: Un Mondo Affascinante e Inaspettato
Le piante carnivore sono un gruppo affascinante e inaspettato di piante che sono in grado di catturare e digerire piccoli animali per integrare la loro dieta con sostanze nutrienti difficili da trovare nei terreni in cui vivono.
Queste piante si sono evolute per sopravvivere in ambienti poveri di sostanze nutritive, come terreni poco fertili o paludi, dove la concorrenza per il cibo è estremamente elevata. Per questo motivo, hanno sviluppato meccanismi speciali per attingere alle risorse proteiche di insetti, ragni e piccoli organismi.

Le piante carnivore si distinguono per la presenza di strutture specializzate chiamate trappole, che variano notevolmente tra le diverse specie. Alcune utilizzano trappole passive, come le trappole a colla o le trappole a caduta, mentre altre hanno trappole attive, come le trappole a pressione o le trappole adesive.
L'attività carnivora delle piante è stata oggetto di studio e fascinazione per molti secoli, e ancora oggi le piante carnivore sono oggetto di ricerca scientifica per capire meglio i meccanismi che le rendono così speciali. Inoltre, molte di queste piante sono oggetto di coltivazione da parte degli appassionati di piante esotiche, che apprezzano la loro bellezza e la loro capacità unica di catturare e digerire animali.

In questo mondo affascinante e inaspettato delle piante carnivore, ci sono ancora molti segreti da scoprire e da apprezzare. Con la loro straordinaria capacità di adattarsi all'ambiente circostante e di trovare risorse proteiche alternative, le piante carnivore sono un esempio stupefacente della meraviglia della natura.



Piante Carnivore ambiente



Tipi di Piante Carnivore: Dalla Venus Acchiappamosche alla Pianta Brocca
Le piante carnivore comprendono una vasta varietà di specie diverse, ognuna dotata di meccanismi unici per catturare prede e integrare la propria dieta. Ecco alcuni dei tipi più comuni di piante carnivore:
- Venus Acchiappamosche (Dionaea muscipula): Forse la più famosa tra le piante carnivore, la Venus Acchiappamosche è conosciuta per le sue trappole a scatto a forma di bocca che si chiudono rapidamente quando un insetto viene catturato.
- Pianta Brocca (Nepenthes): Le piante del genere Nepenthes sono conosciute per le loro foglie a forma di brocca, che contengono un liquido digestivo capace di sciogliere gli insetti catturati.

- Drosera: Le piante del genere Drosera, chiamate anche rosselle, sono caratterizzate da foglie ricoperte di tentacoli appiccicosi che catturano gli insetti che vi si posano.
- Sarracenia: Le piante del genere Sarracenia hanno foglie tubolari che fungono da trappole per gli insetti, che vengono attratti dal colore e dall'odore delle foglie.
- Pianta a Coperta (Pinguicula): Le piante del genere Pinguicula sono note per le loro foglie grasse e appiccicose che fungono da trappole per gli insetti. Una volta catturati, gli insetti vengono digeriti dalle enzimi della pianta.

Questi sono solo alcuni esempi delle molte diverse specie di piante carnivore che esistono in natura. Ogni tipo di pianta carnivora ha sviluppato strategie uniche per catturare e digerire le prede, dimostrando la straordinaria diversità e adattabilità di queste affascinanti piante.

Come Funzionano le Piante Carnivore: Il Meccanismo di Cattura e Digestione
Le piante carnivore utilizzano una varietà di meccanismi per catturare, digerire e assorbire sostanze nutritive dagli insetti e altri piccoli animali che costituiscono la loro dieta.
Ecco una panoramica generale di come funzionano i principali meccanismi delle piante carnivore:
- Trappole a colla: Alcune piante carnivore, come le Drosera, hanno foglie ricoperte di piccoli tentacoli appiccicosi che secerano una sostanza adesiva per catturare e trattenere gli insetti che vi si posano. Una volta catturati, gli insetti vengono digeriti dagli enzimi della pianta.
- Trappole a caduta: Altre piante carnivore, come la Dionaea muscipula (Venus Acchiappamosche), hanno foglie a forma di bocca che si chiudono rapidamente quando vengono toccate da un insetto. Questo meccanismo a scatto rapido consente alla pianta di catturare e intrappolare gli insetti per la digestione.

- Trappole adesive: Alcune piante carnivore, come la Sundew, hanno foglie ricoperte di una sostanza appiccicosa che attira e intrappola gli insetti che vi si posano. Gli insetti sono quindi digeriti e assorbiti attraverso i tentacoli della pianta.
- Trappole a risucchio: Le piante del genere Nepenthes (piante brocca) hanno foglie a forma di brocca che contengono un liquido digestivo che attira gli insetti. Gli insetti che cadono nella brocca vengono digeriti dal liquido e assorbiti dalla pianta.

Questi sono solo alcuni esempi dei meccanismi utilizzati dalle piante carnivore per catturare e digerire le prede. Ogni tipo di pianta carnivora ha sviluppato adattamenti unici per sfruttare le risorse proteiche provenienti dagli insetti e altri piccoli animali, dimostrando la loro straordinaria capacità di adattarsi a ambienti poveri di nutrienti.

Cura e Coltivazione delle Piante Carnivore: Guida Pratica per Principianti
Le piante carnivore sono affascinanti e possono essere un'aggiunta unica e interessante al tuo giardino o alla tua casa.
Ecco una guida pratica per la cura e la coltivazione delle piante carnivore, ideale per principianti:
- Terreno e Acqua: Le piante carnivore preferiscono crescere in terreni acidi e poveri di nutrienti. Utilizza un terriccio specifico per piante carnivore o una miscela di torba e sabbia per garantire il giusto drenaggio. Assicurati di mantenere il terreno costantemente umido con acqua distillata o piovana, evitando l'uso di acqua del rubinetto che potrebbe contenere minerali dannosi.
- Luce: Le piante carnivore hanno bisogno di molta luce solare per prosperare. Posiziona le piante in un luogo luminoso e soleggiato, come una finestra orientata a sud o all'esterno in giardino.

- Temperatura e Umidità: Le piante carnivore prosperano in condizioni di temperatura e umidità elevate. Assicurati di mantenere una temperatura costante tra i 18 e i 25 gradi e una buona umidità intorno al 50-60%. Puoi aumentare l'umidità intorno alle piante utilizzando un umidificatore o mettendo i vasi su un vassoio con ghiaia e acqua.
- Alimentazione delle Piante: Anche se le piante carnivore sono in grado di catturare i propri nutrienti, è possibile fornire loro occasionalmente delle prede come moscerini o larve per favorirne la crescita e la salute.

- Potatura: Se le foglie delle piante carnivore appaiono morte o danneggiate, rimuovile con cura per favorire la crescita di nuove foglie.
- Dormienza Invernale: Alcune piante carnivore, come la Dionaea muscipula, possono entrare in dormienza durante l'inverno. Riduci le annaffiature e posiziona le piante in un luogo più fresco per permettere loro di riposarsi.

Seguendo queste semplici linee guida e prendendoti cura con attenzione delle tue piante carnivore, potrai godere di queste straordinarie piante e ammirarne le capacità uniche nel catturare e digerire le prede. Buona cura delle tue piante carnivore!

Importanza delle Piante Carnivore nell'Ecosistema: Un Ruolo Chiave nella Biodiversità
Le piante carnivore svolgono un ruolo importante nell'ecosistema e contribuiscono alla biodiversità in modi unici e specializzati. Ecco alcuni punti chiave sull'importanza delle piante carnivore nell'ecosistema:
- Controllo delle Popolazioni di Insetti: Le piante carnivore sono specializzate nel catturare e consumare insetti e altri piccoli animali. Questo aiuta a mantenere sotto controllo le popolazioni di insetti dannosi che potrebbero danneggiare le piante circostanti o trasmettere malattie. In questo modo, le piante carnivore contribuiscono a regolare l'equilibrio ecologico e a sostenere la salute degli ecosistemi.
- Ciclo dei Nutrienti: Le piante carnivore sono adattate ad ambienti poveri di nutrienti e si sono evolute per ottenere i nutrienti necessari dalle prede animali. Quando digeriscono gli insetti catturati, le piante carnivore assorbono sostanze nutritive come azoto e fosforo che sono essenziali per la loro crescita e sopravvivenza. In questo modo, contribuiscono al ciclo dei nutrienti nell'ecosistema.

- Sostenibilità degli Habitat: Le piante carnivore si sono adattate a habitat specifici e possono sopravvivere in aree in cui altre piante avrebbero difficoltà a crescere a causa della scarsità di nutrienti nel terreno. Questo le rende importanti per la biodiversità degli habitat in cui si trovano, offrendo un ambiente unico per la vita animale e vegetale.
4. Attrezzature di Ricerca e Conservazione: Le piante carnivore sono anche oggetto di interesse per la ricerca scientifica e la conservazione della biodiversità. Studiare queste piante specializzate fornisce informazioni preziose sulla coevoluzione tra le piante e i loro ambienti, nonch├ę sulle strategie di sopravvivenza adattative. Inoltre, molte specie di piante carnivore sono minacciate o in pericolo a causa della perdita di habitat e dell'attività umana, quindi la conservazione di queste piante è essenziale per preservare la diversità biologica degli ecosistemi.

In generale, le piante carnivore svolgono un ruolo unico e importante nell'ecosistema, contribuendo alla regolazione delle popolazioni di insetti, al ciclo dei nutrienti e alla biodiversità degli habitat in cui si trovano. Proteggere e preservare queste straordinarie piante è fondamentale per garantire la salute degli ecosistemi in cui vivono e per mantenere l'equilibrio della biodiversità.

Libri & manuali:


- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di piante_carnivore nell'orto giardino.

- Aggiungi una risorsa su: piante_carnivore

- Ricerca con Google altre informazioni:


- Tutti i libri sulle Piante da Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e Manuali sulle piante del Giardino, su IBS.it
Alcuni libri sulle piante da giardino:

Il maxi libro del giardino: Come Progettare, Organizzare, Suddividere, Impiantare E Curare Il Tuo Giardino

Esperti agronomi guidano il lettore alla scoperta delle specie e delle varietÓ pi¨ idonee alla coltivazione a seconda dei climi, delle tipologie di terreno, del tipo di produzione desiderata. Dalla progettazione all'impianto, dalla preparazione del terreno alle cure di coltivazione, dalla prevenzione delle patologie e parassitosi agli interventi correttivi: con disegni didattici, tutto quel che occorre sapere per far fruttare adeguatamente un piccolo appezzamento.

Il mio giardino semplice. La facile arte del giardinaggio in famiglia

La cura delle piante accompagna per tutta la vita e insegna molte cose. Per questo Silvia Bonino ha voluto scrivere questo libro, unendo la sua esperienza pratica di giardinaggio con le conoscenze di psicologia che sono state il sale della sua vita. Il risultato Ŕ una guida al giardinaggio no-stress dedicata a tutta la famiglia. Nome fra i pi¨ affermati nel panorama scientifico italiano e al tempo stesso appassionata cultrice del giardinaggio, Silvia Bonino in questa mirabile sintesi fra psicologia e tecniche di coltivazione svela ai suoi lettori un percorso che attraverso la cura del giardino porta a un ritrovato equilibrio con se stessi e i familiari e aiuta i bambini nella loro crescita. Il risultato Ŕ un giardino come luogo fisico che Ŕ specchio della semplicitÓ che dovrebbe essere la linea guida delle relazioni umane.







Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram