ortoegiardino, giardinaggio Home Page        Blog
Voi siete qui: Home > piante da interno > coltivare acalypha


mazzo di rose
Coltivare le Piante da interno: acalypha




Life: Promo Tutti i Corsi a 19€ CodSconto: Nessun Codice Sconto necessario, attivazione diretta sul sito
Tutti i corsi scontati a 19€ e tutti i Master a 299€
Vedi Tutti i Coupon Life





Le Piante da interno dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z





Acalypha

Acalypha - Pianta erbacea perenne ornamentale (Acalypha hispida) della famiglia Euforbiacee, originaria delle Indie Orientali. Molto decorativa, possiede foglie ampie, ovali-appuntite, dentate, pubescenti; fiori piccolissimi, riuniti in lunghe spighe cilindriche compatte, di color rosso porporino o color crema in una cultivar pregiata.

Una specie affine, Acalypha wilkensiana, presenta foglie di color verde cupo che via via si macchiano di rosso rame; i fiori sono rossastri, riuniti in infiorescenze poco evidenti.


Coltivazione

La Acalypha reptans ha sviluppo tappezzante, tende quindi ad allargarsi molto. La Acalypha reptans e' sempreverde; durante la primavera assume una colorazione dal rosso al rosa; gli esemplari adulti sono di taglia media e raggiungono i 80 cm di altezza.

Annaffiare con regolarita', ogni 1-2 settimane , bagnando il terreno in profondita' e attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto prima di riannaffiare; evitare di lasciare acqua stagnante.
Coltivare in un buon terreno di medio impasto, che trattenga leggermente l'umidita'.


Esposizione

Per uno sviluppo equilibrato scegliamo per la Acalypha reptans una posizione semiombreggiata, dove possa godere della luce diretta del sole soltanto durante le ore piu' fresche della giornata.
Si consiglia di posizionare i vasi in luogo abbastanza luminoso, evitando pero' la luce diretta del sole, che potrebbe essere dannosa per il fogliame.


Concimazione

In primavera utilizzare regolarmente un concime ricco in azoto e potassio, per favorire lo sviluppo della nuova vegetazione; la concimazione si pratica aggiungendo il fertilizzante all'acqua delle annaffiature, ogni 15-20 giorni.


Alcuni libri sulle Piante da appartamento:

Un prezioso manuale per chi vuole realizzare un angolo verde anche in poco spazio in casa, sul balcone o sul terrazzo, trasformandolo in un luogo in cui ritrovare i ritmi, i colori e la vivacità del mondo naturale: partendo dalle nozioni di base, sarà possibile imparare come scegliere le piante, dove posizionarle, come predisporre davanzali e terrazzi e quali sono le cure principali per piante grasse e bonsai. La suddivisione nelle tre sezioni dedicate a piante da appartamento, piante grasse e specie da balcone rende facile individuare i temi di maggior interesse e averne una visione chiara e complessiva. Un breve capitolo è dedicato ai bonsai, un universo complesso e difficile da sintetizzare: nelle pagine che lo analizzano si trovano i consigli di base per prendersi cura di queste delicate e meravigliose sculture viventi.

Da Luca Sardella e Janira Majello tanti consigli per: curare le piante in giardino, sul terrazzo, in casa; migliorare salute e bellezza sfruttando i benefici di fiori e piante; imparare a comprare risparmiando e a mangiare quello che offrono le stagioni; cucinare piatti sani e gustosi per mantenersi in forma.