ortoegiardino, giardinaggio Home Page        Blog


Voi siete qui: Home > piante da interno > dalla g alla k


mazzo di rose
Coltivare le Piante da interno: dalla g alla k




udemy:
The Complete SQL Bootcamp 2020: Go from Zero to Hero. Now for as low as £11.99
Vedi Tutti i Coupon udemy





Le Piante da interno dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z





Garofano

Garofano - (vedi pure la sezione fiori)
Pianta cespugliosa e poco ramificata, frequentemente produce un solo stelo fiorale, alto fino a 90 cm, diritto e liscio.

Le foglie sono di colore verde vivo di forma lineare-lanceolata, opposte su ogni nodo.
Infiorescenze terminali composte da due fiori o piu' grandi e molto profumati.
I fiori sono di colre reseo-carnicino con petali divisi in lacinie lineari fin quasi alla base.

Fiorisce in estate da giuno a settembre.
Il Dianthus Superbus si incontra, a volte in grandi popolamenti, nei prati e pascoli, nei boschetti e nelle praterie umide, fino alla media montagna.

Links su Garofano:



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su garofano



Gardenia

Gardenia - Pianta originaria dell'estremo oriente, Cina e Giappone, appartenente alla famiglia delle Rubiacee.
Se ne conoscono oltre 60 specie.

Pianta coltivata per i fiori, bianchi e assai profumati, e per il fogliame verde lucente.
Queste piante prediligono zone con molta luce e parzialmente soleggiate.
Durante il periodo invernale devono essere posizionate nella zona piu' luminosa della casa, ad una temperatura minima di 15 gradi.

Durante il periodo estivo, invece, crescono meglio collocandole all'esterno in posizione non troppo soleggiata.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su gardenia



Geranio

Geranio - Esistono quasi 400 specie di Geranium che crescono in luoghi aridi, freschi, boschi, pascoli, paludi, ecc., non e' quindi difficile trovare quelle piu' adatte al nostro clima e al suolo del nostro giardino.

Coltivarli non e' difficile, nascono infatti facilmente dai semi. La semina va fatta in substrato di sabbia e torba, in cassetta, in primavera, ripicchettando in suolo ben drenato ed esposto al sole, o in semiombra se si e' al Sud, ma mai all'ombra completa.

Esaurita la prima fioritura si recidono i rami esauriti per stimolare una seconda emissione di rami fioriferi.
In autunno, si pota corto l'intero cespuglio per favorire un rafforzamento della pianta che presentera' una vegetazione piu' compatta in primavera.
In autunno e primavera, poi, i vecchi cespugli possono dividersi, ottenendo nuove piante da ripiantare subito.
Tra i nemici, attenzione alle lumache.



Libri & manuali:

--

... vedi scheda completa su geranio



Gerbera
Gerbera - Pianta originaria dell'Africa e dell'Asia orientale, fa parte della famiglia delle Compositae.
Ne esistono circa 70 specie di perenni, erbacee, semirustiche; sono particolarmente adatte per la produzione di fiori da recidere.

Si coltivano facilmente in tutte le regioni a clima mite. le gerbere possono essere coltivate all'aperto, nelle regioni caratterizzate da clima mite durante tutto l'anno, oppure in appositi contenitori, nelle regioni piu' fredde.

L'importante e' aver cura di collocarle in una posizione soleggiata e ben riparata; se, durante il periodo invernale, vengono ritirate all'interno e' necessario porle in ambienti illuminati, dove la temperatura non scenda al di sotto di 5-7 gradi.

Il terreno deve essere ben drenato, leggero e sabbioso.
La concimazione deve essere, di regola, effettuata in primavera.

... vedi scheda completa su gerbera



Giglio

Giglio - (vedi pure la sezione fiori)
Genere di piante della famiglia delle Gigliacee (Lilium), con bulbi sotterranei squamosi e fiori grandi, profumati, solitari o in infiorescenze.

Nell'uso comune s'intende per giglio particolarmente Lilium Candidum o Giglio di S. Antonio, con grandi fiori candidi, profumatissimi.

In Italia sono spontanei: Lilium Bulbiferum o giglio rosso, con fiori giallo-aranciati, delle Alpi e dell'Appennino settentrionale;
Lilium Martagon o giglio martagone o riccio di dama, con fiori roseo-vinosi, delle zone montane;
Lilium pomponium, con fiori rossi a punti neri interni, proprio delle Alpi Marittime



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su giglio



Guzmania

Guzmania - Famiglia: Bromeliaceae.
Il genere Guzmania raggruppa circa 100 specie di piante sempreverdi, per lo piu' epifite, che cioe' necessitano di altre piante come sostegno su cui crescere e svilupparsi.

E' una pianta sempreverde caratterizzata da foglie lanceolate con margine intero, appuntite e abbastanza rigide.
Le foglie sono disposte a rosetta e formano una cavita' che immagazzina l'acqua.
Il colore delle foglie e' verde lucido e si differenzia dal colore delle brattee rosse che circondano i piccoli fiori gialli raggruppati in un'infiorescenza.
I fiori appaiono in primavera-estate.

Nel periodo invernale si mantiene in buone condizioni se posta nei luoghi piu' caldi della casa, ad una temperatura compresa tra i 18 e i 24 gradi, sempre che ci sia una elevata umidita' ambientale.
Moderare le annaffiature perche' per effetto della scarsa illuminazione, propria del periodo invernale, la pianta tenderebbe ad allungarsi assumendo un aspetto pallido e antiestetico.

... vedi scheda completa su guzmania



Hebe

Hebe - Hebe Scrofulariaceae.
Un cespuglio sempreverde resistente e fiorifero, richiede luoghi molto arieggiati.
Fiori a spiga nei colori dal rosa, al porpora e al viola.

Originarie della Nuova Zelanda le specie appartenenti al genere Hebe, sono meno di ottanta, sono tutte piante arbustive sempreverdi.
Facili da coltivare, adatte a formare siepi bordure e macchie, hanno grande resistenza al vento e alla salsedine.

Riproduzione:
Prelevare getti dell'anno con porzione di ramo portante da mettere a radicare in serra fra giugno e luglio.

... vedi scheda completa su hebe



Heuchera

Heuchera - Pianta perenne sempreverde.
Foglia larga 6-8 cm, di colore verde, riflessi color argento sul retro, e' arrontondata a 5 lobi.

Fiore campanulato, piccolo, raggruppato in lunghe pannocchie, di colore variante tra il rosso e il rosa.

Links su Heuchera:

... vedi scheda completa su heuchera



Hoya

Hoya - (Fiore di cera)
Famiglia: Asclepiadaceae.
Il genere Hoya comprende circa 70 specie, conosciute con il nome di "fiori di cera" per la struttura cerosa delle foglie e dei fiori.

Pianta rampicante con foglie carnose di colore verde scuro, lucide, e fiori profumati a forma di
stella raccolti in infiorescenze a ombrella, di colore bianco o rosa pallido con centro rosso.

Fioritura da maggio a settembre su piante di almeno due anni. La pianta produce alcuni germogli nudi che in un secondo momento si ricoprono di foglie. Questa pianta è particolarmente adatta a ricoprire superfici verticali sulle quali è in grado di aderire senza supporti.

... vedi scheda completa su hoya



Ibisco

Ibisco - Pianta appartenente al gruppo delle malvaceae, originaria della Cina.

Si tratta di un genere di oltre 300 specie di piante erbacee, annuali e perenni, arbusti o piccoli alberi.
Alcune specie sono sempreverdi, altre decidue.

Richiede terreno fertile e ricco di sostanze organiche.
E' una pianta che teme molto i ristagni d'acqua. Per questa ragione si consiglia di piantarlo in terreni ben drenati, preferibilmente in zone soleggiate o parzialmente ombreggiate.

Il parassita piu' frequente e' la cocciniglia, che attacca i rami e i fiori.
Altri parassiti molto frequente sono l'afide, l'auleorodide e il ragnetto rosso.
Trattamenti con insetticidi sono opportuni per controllare le infestazioni.

... vedi scheda completa su ibisco



Impatiens

Impatiens - Famiglia: Balsaminaceae.
Il genere Impatiens comprende circa 800 specie di piante erbacee, annuali e perenni, caratterizzate da fusto acquoso e con fiori in parte coperti dalle foglie.

Sono piante che crescono velocemente e resistenti alle malattie.
Piante erbacee caratterizzate da foglie ovali, con margine dentato e di colore verde lucido; fiori doppi, semidoppi o semplici, profumati e di colore bianco e rosso, violetto, rosso, rosa, bianco e viola; i fiori appaiono da giugno a settembre.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su impatiens



Kalanchoe

Kalanchoe - (Calancoe)
Famiglia: Crassulaceae.
Il genere Kalanchoe comprende circa 130 specie di piante per la maggior parte succulente.

Sono molto apprezzate per le belle foglie e la bella fioritura durante il periodo invernale.
Foglie carnose, triangolari, di colore verde scuro, con margini piu' o meno dentati e di lunghezza variabile a seconda della specie



... vedi scheda completa su kalanchoe



Kentia

Kentia - (kenzia) Si tratta di due specie di palme sempreverdi, coltivate per il loro folto e ornamentale fogliame.

Sono bellissime piante da vaso e possono raggiungere in appartamento anche i tre metri di altezza.
La pianta ha origine dall'isola Lord Howe.
Sono assai sensibili al freddo e richiedono una temperatura minima di 16-18 gradi.

Questa pianta deve essere bagnata abbondantemente in estate e molto raramente in inverno.
Durante la stagione estiva, se possibile, si consiglia di posizionare la Kentia all'esterno in zona luminosa, ma non troppo soleggiata.

Rinvaso ogni due anni, preferibilmente nel periodo primaverile, utilizzando terreno ben drenato e ricco di sostanze organiche.
Le piante adulte della varieta' forsteriana producono mazzi ramificati di spighe di fiorellini di colore verde - marrone.

... vedi scheda completa su kentia