Voi siete qui: Home > ortaggi > coltivare cereali







Gli ortaggi dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


I cereali


Cereali  - Denominazione collettiva di varie specie appartenenti alla famiglia delle Graminacee, coltivate per il loro seme, largamente utilizzato nell'alimentazione umana.

Descrizione
Il termine deriva dalla dea romana Cerere, la protettrice della terra e dell'agricoltura. L'impiego di queste piante a scopo alimentare sembra essere collegato alle dimensioni dei semi, nonché alla semplicità dei metodi di coltivazione e alla facilità con cui può essere eliminato il tegumento coriaceo.

I cereali sono piante coltivate principalmente per i loro semi commestibili, che sono ricchi di amido e costituiscono una delle principali fonti di cibo per l'uomo e i suoi animali da allevamento. Sono alla base dell'alimentazione di molte popolazioni nel mondo e vengono utilizzati anche per la produzione di mangimi, farine, alcol e bioenergia.

Esistono diverse varietà di cereali, tra i quali i più coltivati ed utilizzati sono: grano, riso, mais, orzo, avena, sorgo, miglio e segale.
È importante sottolineare le differenze tra queste specie in termini di caratteristiche morfologiche, culturali e d'uso.



coltivazione dei cereali



Coltivazione dei Cereali:

- Preparazione del terreno: prima di seminare, è essenziale preparare adeguatamente il terreno con una lavorazione profonda che favorisca il drenaggio e l'aerazione del suolo. In generale, i cereali richiedono terreni ben drenati e mediamente fertili.

- Semina: la semina dei cereali avviene solitamente in autunno (grano e orzo) o in primavera (riso e mais), a seconda della specie e del clima locale. La distanza tra le file e la densità di semina variano a seconda del tipo di cereale e delle pratiche agricole.

- Fertilizzazione: l'apporto di fertilizzanti è fondamentale per ottenere buone rese e garantire una produzione di qualità. I cereali richiedono principalmente azoto, fosforo e potassio, oltre a piccole quantità di altri nutrienti.

- Irrigazione: sebbene alcuni cereali siano in grado di sopportare un certo grado di siccità, l'irrigazione è generalmente necessaria per poter ottenere una produzione adeguata. Il riso, in particolare, richiede un'altezza d'acqua costante durante le fasi di crescita.

- Controllo delle malattie e dei parassiti: l'uso di prodotti fitosanitari e di pratiche agronomiche adeguate, come la rotazione delle colture e la scelta di varietà resistenti, contribuisce a prevenire infestazioni e malattie, garantendo una buona qualità del raccolto.

- Raccolta: la raccolta dei cereali varia a seconda della specie e della maturazione dei semi. In genere, si effettua quando l'umidità dei semi è bassa, per facilitare la conservazione e ridurre il rischio di deterioramento.

Conservazione dei Cereali:
Dopo la raccolta, i cereali sono soggetti a processi di pulizia, essiccazione e conservazione per assicurare la qualità del prodotto finale e la sua durata nel tempo. Infine, possono essere utilizzati nella produzione di farine, pane, pasta, riso, mais per pop corn, cereali per la colazione, mangimi per animali, alcol e bioenergia.


Libri & manuali:
- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietà migliori di cereali nell'orto

- Tutti i libri di orto e ortaggi, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri sulla Coltivazione degli ortaggi, su IBS.it
Alcuni libri sugli ortaggi:

Ortaggi sani e gustosi

Patate, zucche e zucchine provenienti dal Sudamerica e le carote originarie dell'Asia Minore oggi sono diventate alimenti base dei nostri piatti italiani ed europei. Preparate in svariati modi, occupano un posto di primo piano in tante pietanze prelibate oppure costituiscono un gustoso contorno. In questa guida gli autori forniscono informazioni pratiche e indicazioni dettagliate su come coltivarle al meglio nel proprio orto, come prevenire e curare le principali malattie e imparare a distinguere le diverse varietà e saperle conservare nel migliore dei modi.

L'orto in città. Aromi, ortaggi e frutta tutto l'anno

Coltivare in vaso ortaggi e piante da frutto e aromatiche può dare grandi soddisfazioni, solo che si abbia a disposizione un terrazzo o un balcone soleggiato (o in ogni caso ben illuminato). In questo volume, tutte le varietà più indicate per un rigoglioso orto in città sono elencate e descritte in modo schematico, illustrate con foto e disegni e accompagnate da numerose indicazioni sullo scelta dei vasi e del terriccio, la semina, la messa a dimora, la concimazione e la difesa da parassiti e malattie.







Prenota il tuo viaggio a Dubai con lol.travel


A Dubai non trovi solo l'acqua cristallina, le lunghe spiagge dorate ed i club esclusivi. Scopri i tanti appuntamenti dedicati all'Arte che si tengono qui ogni anno e vivi un'esperienza davvero indimenticabile!


Utilizza il codice LOLDUBAI2024 per ottenere uno sconto del 10% sulla prenotazione del tuo hotel a Dubai!

VAI AL SITO


15%** di sconto extra ❄️ Saldi di fine stagione: nuove offerte


Marchi prestigiosi a prezzi imbattibili Sconti esclusivi fino al 75 dal prezzo originale

VAI AL SITO


35% di sconto quando compri 2 prodotti


Applica a carrello il codice GRAB35 e ricevi il 35% di sconto sull'acquisto di due prodotti Bondi Sands


Codice voucher: GRAB35


Termina il: 29/02/24

VAI AL SITO


30% di sconto su una selezione di prodotti


Applica a carrello il codice FANTASTICLF e ricevi fino al 30% di sconto su una selezione di prodotti


Codice voucher: FANTASTICLF


Termina: il 20/02/24

VAI AL SITO


Cosa piantare a febbraio


Il freddo è ancora intenso e limita i lavori in giardino tuttavia, man mano che le giornate si allungano e la natura piano piano si risveglia, con il sole che inizia a fare capolino nella seconda metà del mese, possiamo preparare qualche piccola semina al coperto, specie nelle zone più a sud

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram