Voi siete qui: Home > ortaggi > coltivare melone



Levi's® - Donna

Risparmia fino al 74%

VAI ALL'OFFERTA

Uno sguardo che conquista!

In regalo 3 taglie viaggio e un indispensabile accessorio per le sopracciglia, con 65€ di spesa.
COMINCIA LO SHOPPING

VAI ALL'OFFERTA

KERASTASE E' LA MARCA DEL MESE

Fino al 30% di sconto per te.
Tutti i prodotti Kérastase

VAI ALL'OFFERTA




Gli ortaggi dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


il melone

Melone - Denominazione comune delle numerose varietà di frutti dolci, prodotti dalla specie Cucumismelodella famiglia delle Cucurbitacee. Come i cocomeri (appartenenti a un'altraspecie della stessa famiglia), anche i meloni crescono da una pianta a fusto prostrato o rampicante. I meloni si suddividono in tre gruppi: i cantalupi o zatte, le varietà reticolari o retate e i meloni liscio d'inverno.

I primi hanno forma tondeggiante o schiacciata, buccia eccezionalmente spessa, a coste rilevate, e superficie liscia spesso coperta di verruche. Si tratta di un melone coltivato prevalentemente in Europa, che deve il suo nome alla città di Cantalupo, vicino a Roma, dove si ritiene sia stato introdotto dall'Armenia. Al secondo gruppo appartengno frutti dalla buccia poco spessa, costole poco accentuate e superficie rilevata, intersecata da linee simili a un reticolato. Sia i cantalupi che le varietà reticolate hanno generalmente polpa rosa-aranciata, fortemente profumata.I meloni invernali sono frutti di forma quasi ovoidale, dalla buccia liscia di colore giallo, verde scuro o striata di gialliccio su fondo verde; hanno sapore zuccherino e sono facili da conservare. Fra i meloni cantalupo si ricordano le varietà "Cantalupo dei Carmelitani" e "Rospo di Bologna"; fra quelli reticolari, le varietà "Retato degli Ortolani" e "Honeyball"; fra gli invernali, il "Capuanello" e il "Gigante d'Inverno".

Forma,dimensioni e colore dei meloni possono variare da rotonda a oblunga, da 1 a 20 kg di peso, da verde scuro a verde chiaro striato di bianco. Si ritiene che il melone sia originario dell'Iran e della zona caucasica eche successivamente sia stato introdotto presso gli Egizi, i Greci e i Romani. Il cocomero è, invece, originario dell'Africa tropicale e, secondo alcuni documenti risalenti all'epoca egizia, sarebbe un specie coltivata da oltre 4000 anni. Classificazione scientifica: Meloni e cocomeri appartengono alla famiglia delle Cucurbitacee. Tutte le varietàdi melone sono state ottenute dalla specie Cucumis melo, mentre il cocomero appartiene alla specie Citrullus vulgaris.

Libri & manuali:


- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietà migliori di melone nell'orto.



- Ricerca con Google altre informazioni:

- Tutti i libri di orto e ortaggi, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri sulla Coltivazione degli ortaggi, su IBS.it
Alcuni libri sugli ortaggi:

Ortaggi sani e gustosi

Patate, zucche e zucchine provenienti dal Sudamerica e le carote originarie dell'Asia Minore oggi sono diventate alimenti base dei nostri piatti italiani ed europei. Preparate in svariati modi, occupano un posto di primo piano in tante pietanze prelibate oppure costituiscono un gustoso contorno. In questa guida gli autori forniscono informazioni pratiche e indicazioni dettagliate su come coltivarle al meglio nel proprio orto, come prevenire e curare le principali malattie e imparare a distinguere le diverse varietà e saperle conservare nel migliore dei modi.

L'orto in città. Aromi, ortaggi e frutta tutto l'anno

Coltivare in vaso ortaggi e piante da frutto e aromatiche può dare grandi soddisfazioni, solo che si abbia a disposizione un terrazzo o un balcone soleggiato (o in ogni caso ben illuminato). In questo volume, tutte le varietà più indicate per un rigoglioso orto in città sono elencate e descritte in modo schematico, illustrate con foto e disegni e accompagnate da numerose indicazioni sullo scelta dei vasi e del terriccio, la semina, la messa a dimora, la concimazione e la difesa da parassiti e malattie.