Voi siete qui: Home > erbe > coltivare tiglio







Le erbe dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Tiglio: La pianta del relax e del benessere


Tiglio


Tiglio o Lime- I fiori e le bratte hanno essenzialmente effetti sul sistema nervoso. L'alburno (la parte piu' interna e giovane della corteccia) e' la piu' ricca di tannini; essi stimolano la secrezione biliare ed esercitano effetti antispasmodici.

I fiori di tiglio contengono mucillagine in grandi quantita', tannini, cera, un'eteroside: la tiliacina (il responsabile dell'effetto sedativo), acido anisico ed un olio essenziale ricco di fornesolo.

Tra i rari effetti farmacologici si annoverano le proprieta' diuretiche, diaforetiche e vasodilatatrici sul circolo coronarico.

Introduzione alla pianta di Tiglio: caratteristiche botaniche
Il Tiglio (Ligustro) è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Oleacee, originaria dell'Asia occidentale e della regione del Caucaso. La pianta è nota per le sue caratteristiche ornamentali, in particolare per la sua fitta corona di fiori gialli o bianchi, che appaiono in estate.
Le foglie del Tiglio sono opposte, lanceolate e lucide, con un margine intero. Sono disposte in modo alternato lungo il fusto, che può raggiungere una altezza di 3-5 metri. Le foglie sono di colore verde scuro e glabre, con una consistenza coriacea.
Le fioriture del Tiglio sono raccolte in panicoli densi, che possono raggiungere una lunghezza di 20-30 centimetri. I fiori sono piccoli, con un diametro di circa 1 centimetro, e presentano un calice e una corolla gialli o bianchi. I petali della corolla sono lanceolati e appena ricurvi.

Il Tiglio è una pianta decidua, che perdono le foglie durante l'autunno. Le foglie caduche sono di forma ovale e presentano una colorazione giallo-arancio.
E' facilmente coltivabile in terreni ben drenati e con un pH neutro o leggermente acido. Richiede una esposizione in luoghi soleggiati o parzialmente ombreggiati. La pianta è sensibile alla gelate e deve essere protetta durante le prime gelate dell'anno.



Tiglio pianta



Coltivazione e mantenimento della pianta di Tiglio
La coltivazione e il mantenimento della pianta di Tiglio richiedono alcune cure specifiche per garantire la sua crescita sana e vigorosa. Ecco alcuni consigli utili per la coltivazione e il mantenimento del Tiglio:

Il Tiglio predilige posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. è importante evitare di esporlo a venti forti o correnti d'aria fredda, in quanto ciò potrebbe danneggiare la chioma e renderlo più suscettibile alle malattie.
La pianta può adattarsi a diversi tipi di suolo, ma preferisce terreni ben drenati, ricchi di sostanza organica e con un pH neutro o leggermente acido. è importante evitare di piantarlo in terreni argillosi o compatti, in quanto ciò potrebbe causare ristagno idrico e favorire lo sviluppo di marciumi radicali.

Il Tiglio necessita di annaffiature regolari durante i periodi di siccità, ma è importante evitare di bagnare eccessivamente il terreno in quanto ciò potrebbe favorire lo sviluppo di funghi patogeni. Durante i mesi invernali, è consigliabile ridurre le annaffiature al minimo indispensabile.
Beneficia di concimazioni annuali con letame maturo o concimi organici a lenta cessione. è importante evitare di eccedere con le dosi di concime, in quanto ciò potrebbe causare ustioni alle radici e favorire lo sviluppo di malattie.

Il Tiglio necessita di potature regolari per mantenere una forma compatta e stimolare la produzione di nuovi germogli. è importante effettuare le potature in primavera o in autunno, evitando i periodi di fioritura e di gelo.
E' soggetto ad attacchi da parte di insetti e parassiti, come afidi, cocciniglie e tentredini. Per prevenire tali attacchi, è consigliabile utilizzare metodi biologici, come l'impiego di insetti ausiliari o la nebulizzazione di macerati di piante repellenti.
Può essere soggetto a diverse malattie fungine, come la ruggine, la ticchiolatura e il cancro batterico. Per prevenire tali malattie, è importante mantenere il terreno ben drenato e aerato, evitare di bagnare le foglie durante l'irrigazione e rimuovere tempestivamente eventuali parti infette.

Proprietà medicinali della pianta di Tiglio
La pianta di Tiglio è nota fin dall'antichità per le sue proprietà medicinali, che derivano principalmente dai suoi fiori e dalle sue foglie.
Ecco alcune delle principali proprietà terapeutiche del Tiglio:
Il Tiglio è noto per le sue proprietà sedative, che aiutano a ridurre lo stress e l'ansia, favorendo il rilassamento e il sonno. I fiori di Tiglio contengono flavonoidi e olio essenziale, che agiscono sul sistema nervoso centrale, favorendo la produzione di neurotrasmettitori che promuovono il rilassamento.
Il Tiglio ha anche proprietà antinfiammatorie, che lo rendono utile nel trattamento di infiammazioni delle vie respiratorie, come bronchite e asma. I flavonoidi e gli acidi fenolici presenti nei fiori e nelle foglie del Tiglio hanno infatti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, che aiutano a ridurre il gonfiore e l'infiammazione.

Il Tiglio ha anche proprietà diuretiche, che aiutano a eliminare le tossine e l'acqua in eccesso dal corpo. Questa proprietà è particolarmente utile nel trattamento di edemi, ritenzione idrica e ipertensione arteriosa.
Ha proprietà antispasmodiche, che lo rendono utile nel trattamento di crampi muscolari, coliche e spasmi gastrici. Gli acidi fenolici e i flavonoidi presenti nella pianta aiutano a rilassare la muscolatura liscia, riducendo la frequenza e l'intensità degli spasmi.
Ha anche proprietà antimicrobiche, che lo rendono utile nel trattamento di infezioni batteriche e virali. I flavonoidi e gli acidi fenolici presenti nella pianta hanno infatti proprietà antibatteriche e antivirali, che aiutano a prevenire la proliferazione dei microrganismi responsabili delle infezioni.

Per sfruttare al meglio le proprietà medicinali del Tiglio, è possibile preparare infusi, decotti o tisane utilizzando i fiori e le foglie essiccate della pianta. Tuttavia, è importante consultare sempre un medico o un farmacista prima di assumere qualsiasi tipo di preparato a base di Tiglio, in particolare se si stanno assumendo farmaci o si soffre di particolari patologie.

Usi della pianta di Tiglio in Cucina, in Erboristeria e in Cosmetica
La pianta di Tiglio ha diversi utilizzi anche in cucina, erboristeria e cosmetica. Ecco alcuni dei suoi usi più comuni:

In cucina:
- Fiori di Tiglio: I fiori di Tiglio possono essere utilizzati per preparare infusi e tisane aromatiche. Hanno un sapore dolce e leggermente floreale, che li rende ideali per bevande rilassanti e calmanti.
- Miele di Tiglio: Le api che si nutrono del nettare dei fiori di Tiglio producono un miele dal sapore delicato e aromatico. Il miele di Tiglio può essere utilizzato per dolcificare bevande, tisane o come condimento per dolci e formaggi.

In erboristeria:
- Infuso di Tiglio: L'infuso di fiori di Tiglio è ampiamente utilizzato in erboristeria per le sue proprietà calmanti e sedative. Viene utilizzato per alleviare l'ansia, lo stress, l'insonnia e i disturbi del sonno.
- Estratto di Tiglio: L'estratto di Tiglio può essere utilizzato come integratore alimentare per sfruttare le proprietà antinfiammatorie e antiossidanti della pianta. Può essere utilizzato per supportare la salute generale e il benessere.

In cosmetica:
- Olio di Tiglio: L'olio essenziale di Tiglio viene utilizzato in cosmetica per le sue proprietà lenitive e calmanti sulla pelle. Può essere utilizzato per trattare irritazioni cutanee, arrossamenti e dermatiti.
- Estratto di Tiglio: Gli estratti di Tiglio sono spesso utilizzati in prodotti per la cura della pelle e dei capelli per le loro proprietà idratanti, lenitive e antinfiammatorie. Possono essere presenti in creme, lozioni, shampoo e balsami.

è importante sottolineare che, sebbene il Tiglio abbia molti utilizzi benefici, è sempre consigliabile utilizzarlo in modo responsabile e rispettando le dosi consigliate. Inoltre, è consigliabile consultare un esperto o un professionista qualificato prima di utilizzare il Tiglio per scopi culinari, erboristici o cosmetici.



Tiglio erba



Potenziali effetti collaterali e interazioni della pianta di Tiglio
Il tiglio è generalmente considerato sicuro quando assunto in dosi normali. Tuttavia, alcune persone potrebbero sperimentare effetti collaterali come mal di testa, vertigini, nausea, disturbi gastrointestinali o allergie cutanee.
Inoltre, il tiglio potrebbe interagire con alcuni farmaci, come sedativi, anticoagulanti o farmaci per la pressione sanguigna. è importante consultare un medico prima di utilizzare il tiglio, soprattutto se si stanno assumendo altri farmaci.
Infine le donne in gravidanza o in allattamento dovrebbero evitare l'uso di tiglio, in quanto non sono stati condotti studi sufficienti per valutarne la sicurezza in queste situazioni.

Perchè la pianta di Tiglio è utile per la tua salute e benessere
La pianta di tiglio è nota per le sue proprietà calmanti e rilassanti. Le sue foglie e i fiori vengono spesso utilizzati per preparare tisane che possono aiutare a ridurre lo stress, l'ansia e l'insonnia. Il tiglio è anche noto per avere proprietà antinfiammatorie e può essere utile nel trattamento di disturbi gastrointestinali come indigestione, gas e spasmi.

Inoltre, il tiglio è ricco di antiossidanti e può aiutare a proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi. Alcuni studi suggeriscono che il tiglio potrebbe avere effetti positivi sul sistema cardiovascolare, aiutando a ridurre la pressione sanguigna e migliorare la circolazione.
Infine, il tiglio è noto per avere proprietà diuretiche, che possono aiutare a favorire l'eliminazione delle tossine dal corpo e a sostenere la salute del sistema urinario.



- I consigli del giardiniere:
Coltivare le varietÓ migliori di tiglio nell'orto giardino.



Rimedi naturali:
Tutti i Prodotti Naturali che contengono tiglio su:
- Amazon


- I migliori libri su Erbe Medicinali e Aromatiche su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri e manuali sulle Erbe, su IBS.it
Alcuni libri sulle erbe:

I Profumi del Giardino

II profumo Ŕ stato usato nell'antichitÓ come mezzo per entrare in contatto con gli dei, successivamente Ŕ diventato simbolo di aristocratica eleganza e strumento di seduzione. Il libro ripercorre il ruolo dei fiori e degli altri elementi vegetali nella creazione dei profumi. I pi¨ celebri profumi a base di fiori. Come nasce un profumo. I pi¨ famosi maestri profumieri. Aromaterapia e profumoterapia.

Ortaggi ed erbe aromatiche

Tutta l'esperienza, la competenza e l'autorevolezza della Royal Horticultural Society in un volume dedicato ai sempre pi¨ numerosi appassionati di orticultura. Con l'ausilio di fotografie e di chiari disegni a colori, tutti i segreti degli esperti per coltivare con successo oltre 500 specie tra piante, arbusti, ortaggi ed erbe aromatiche, con tanti suggerimenti utili per risparmiare tempo, denaro e fatica.





Achillea: Coltivazione, usi e proprietÓ di questa pianta medicinale


Scopri tutto sulla pianta di Achillea come coltivarla, i suoi usi in erboristeria e in medicina, e le proprietÓ terapeutiche per la salute. Leggi i nostri consigli su come coltivare e utilizzare al meglio questa pianta medicinale

VAI AL SITO


Ajuga: caratteristiche, coltivazione e cura della pianta erbacea perennale


Scopri tutto sulla pianta di ajuga, un erbacea perenne molto utilizzata in giardinaggio per la copertura del suolo. Leggi le sue caratteristiche, come coltivarla e prendersene cura per avere un bel tappeto erboso verde in giardino

VAI AL SITO


Guida pratica sulla coltivazione della forsythia: il fiore che annuncia l\'arrivo della primavera


La forsythia Ŕ un fiore che incanta con la sua bellezza e il suo colore vivace, segnando l'arrivo della primavera con i suoi fiori gialli brillanti. Se sei un appassionato di giardinaggio e desideri aggiungere un tocco di primavera al tuo spazio verde, coltivare la forsythia potrebbe essere la scelta perfetta.

VAI AL SITO


Aglio sempre fresco tutto l\'anno: come coltivarlo in casa, tutti i passaggi


L'aglio è un ingrediente versatile e salutare che viene utilizzato in molte ricette tradizionali. Ma cosa succede se desideri avere aglio fresco tutto l'anno senza doverlo acquistare costantemente? La soluzione è semplice: coltivarlo in casa!

VAI AL SITO


I 7 frutti che migliorano la pelle del viso, donandole luminositÓ, morbidezza e chiarezza


La cura della pelle è un aspetto fondamentale per mantenere un aspetto giovane e sano. Oltre ai prodotti cosmetici tradizionali, la natura ci offre una vasta gamma di ingredienti naturali che possono migliorare la salute e l'aspetto della nostra pelle.

VAI AL SITO


- Vedi tutte le News
- Iscriviti al canale Telegram