ortoegiardino, giardinaggio Home Page    Blog Offerte    Shop    Vetrina


Voi siete qui: Home > fiori > dalla r alla z


mazzo di rose
Coltivare i Fiori: dalla r alla z







I fiori dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z






Ranuncolo

Ranuncolo - La maggior parte dei ranuncoli ha appariscenti fiori globosi di colore giallo brillante.  L'ordine delle Ranuncolali, che comprende tra le altre le Ranuncolacee, è costituito da piante erbacee, a volte rampicanti, diffuse nelle regioni temperate del pianeta; esistono varietà coltivate a scopo ornamentale, mentre altre crescono spontanee nei prati.

Le parti che compongono il fiore sono solitamente numerose, disposte a spirale e ben distinte. Molte specie presentano fiori dai colori vivacissimi, che attirano gli insetti e assicurano, così, un'impollinazione efficace.



Video:

... vedi scheda completa su ranuncolo



Rosa

Rosa - Il genere Rosa raggruppa circa 150 specie di arbusti, rampicanti, coltivati per la bellezza del fiore. Le rose vengono divise in due gruppi: antiche e moderne; ogni gruppo a sua volta comprende diverse categorie di rose a seconda dell'origine e del tipo di fioritura.

La gamma delle specie e delle varieta' di rose e' molto ampia, per comodita' espositiva si fa riferimento a tre categorie principali di rose: a cespuglio, rampicanti e sarmentose, in miniatura.


Descrizione

La rosa e' un arbusto, di solito eretto ma spesso anche sarmentoso e presenta foglie composte da 5 fino ad 11 foglioline provviste di margini dentati semplici o doppi di colore verde più o meno scuro provviste di peli a seconda della specie.


Coltivazione

la gran parte dei roseti preferisce posizioni soleggiate, che ricevano la luce diretta del sole per almeno sei ore al giorno; nelle regioni con clima molto caldo e' consigliabile scegliere un luogo del giardino che goda di ombreggiatura nel tardo pomeriggio.

Le rose gradiscono un terreno fertile di medio impasto, quelli troppo poveri vanno arricchiti con concimi organici e inorganici, si vanga il terreno interrando letame maturo, quello fresco e' dannoso per le radici. I terreni troppo poveri si devono alleggerire aggiungendo torba o paglia decomposta. Le rose non crescono in terreni troppo sabbiosi o troppo compatti e argillosi.
Durante la coltivazione il terreno deve essere sempre lasciato libero da erbacce infestanti.


Potatura

la potatura ha un'importanza fondamentale per la rosa, perche' senza di essa anche un bellissimo cespo diventa, in breve tempo, un brutto cespuglio: i fiori si rimpiccioliscono e il gambo si accorcia, diminuisce progressivamente anche il numero dei petali. Quando le rose hanno raggiunto una forma definitiva sono necessari degli interventi mirati per consentire che le piante crescano in modo equilibrato e fioriscano regolarmente.

Nel caso di varieta' rifiorenti vanno eliminati tutti i fiori appassiti sotto le due foglie piu' alte, mentre le varieta' che fioriscono solo una volta, sopratutto le rose a cespuglio, mantengono i loro rossi cinorrodi, con i quali in autunno ravivveranno ed abbelliranno il giardino.
In autunno inoltrato potare le rose in maniera piu' drastica, per consentire al risveglio della pianta una rigogliosa vegetazione. Togliere tutte le parti secche tagliando all'attaccatura del ramo, eliminare i rami che crescono storti, sfoltire i rami con piu' di tre derivazioni.


Concimazione

Alle rose e' opportuno dare del letame maturo ogni due anni, possibilmente in primavera. Spargere il letame nella zona di terra che circonda il piede della pianta e interrare. All'occorrenza e' opportuno somministrare anche del concime granulare o pellet biologico (circa 100 gr per metro quadrato). Innaffiare abbondantemente nel periodo estivo.




Libri & manuali:


... vedi scheda completa su rosa



Sparaxis

Sparaxis - e' un genere di piante da fiore chiamato pure "fiore di arlecchino".
Appartiene alla famiglia delle Iridaceae con circa 13 specie endemiche nel Sudafrica.

Sono piante perenni che vegetano durante la stagione invernale umida, fioriscono in primavera e sopravvivono sottoterra come cormi dormienti durante l'estate.
I loro cospicui fiori hanno sei "tepali", che nella maggior parte delle specie sono uguali per dimensioni e forma.

Luce e temperatura:
Adora il pieno sole, motivo per cui e' ideale posizionare questa pianta nella parte piu' soleggiata del prato o del giardino. Cresce bene anche in ombra parziale.

Irrigazione e alimentazione:
La pianta va irrigata spesso. Al termine della stagione di fioritura, il terreno deve essere lasciato asciugare per consentire la maturazione dei cormi.
Il terreno deve essere mantenuto umido e ben irrigato dopo il processo di germinazione.
Lasciare asciugare il terreno prima di annaffiare di nuovo. Questa pianta e' resistente alla siccita'.

Terreno e trapianti:
Sparaxis preferisce i terreni argillosi con un adeguato drenaggio, ma cresce bene anche in diversi tipi di terreno.
Fornire letame durante la tarda primavera per una crescita ottimale e assicurarsi di annaffiare e concimare regolarmente quando stanno crescendo.

Come propagare la spaxaxis:
La propagazione del fiore di Arlecchino avviene attraverso i semi.
Seminare in serra durante la stagione primaverile utilizzando un mix di terriccio leggero.
I semi germinano in genere entro sei settimane, lasciare che crescano per almeno due anni prima di piantarle. I fiori inizieranno ad apparire nel secondo anno.

... vedi scheda completa su sparaxis



Stella Alpina

Stella alpina - Specie erbacea perenne, appartenente alla famiglia delle Composite e presente nelle regioni alpine di Europa e Asia.

I capolini fiorali sono circondati da brattee bianche, che formano un'infiorescenza particolarmente ornamentale, mentre i fusti e la faccia inferiore delle foglie sono ricoperti da una fitta lanugine, anch'essa bianca. Spesso presente nei giardini, la stella alpina cresce meglio su terriccio accidentato e sabbioso.

... vedi scheda completa su stellaalpina



Surfinia

Surfinia - Dopo il geranio e' la pianta piu' fiorita che si vede sui balconi o sulle terrazze, la pianta richiede molto sole, acqua e concime. La pianta e' una varieta' della petunia pendula.

E' una perenne pero' coltivata come annuale, ha lunghi rami ricadenti che possono raggiungere anche il metro di lunghezza, le foglie sono ovali e oblunghe i fiori ascellari hanno corolle imbutiformi che misurano di diametro da 6 a 15cm, il colore dei fiori varia a seconda della varieta' dal viola scuro al rosa pallido cio' crea un bel contrasto con il verde uniforme delle foglie.

Per una buona crescita la pianta ha bisogno di abbondanti irrigazioni, l'apporto di acqua deve in ogni caso seguire l'andamento climatico, nei periodi troppo piovosi e umidi meglio sospendere, nei periodi estivi quando e' troppo secco la pianta ha bisogno di irrigazioni regolari anche 2 volte al giorno, evitare sempre i ristagni d'acqua.

La surfinia, come la petunia e' una pianta ideale per vasi e fioriere, ma, rispetto alla petunia tradizionale, questa pianta ha una crescita e una fioritura estremamente vigorosa e puo' dar luogo ad un tappeto fittissimo di fiori o ad una vera e propria cascata della lunghezza anche di tre metri.

... vedi scheda completa su surfinia



Tarassaco

Tarassaco -Genere comprendente alcune specie erbacee, biennali o perenni e prive di fusto, appartenenti alla famiglia delle Composite. Le piante di tarassaco comune  hanno radici a fittone, foglie lanceolate, profondamente incise e riunite a rosette, e capolini con fiori gialli e piatti, retti da piccioli cavi simili a fusti.

Le radici contengono una sostanza utilizzata come lassativo. Le foglie possono essere consumate in insalata. Raramente coltivato, il tarassaco comune è una specie erbacea persistente che si trova in tutte le regioni temperate.



Libri & manuali:



... vedi scheda completa su tarassaco



Tulipano

Tulipano - Specie erbacee e da bulbo, appartenenti alla famiglia delle Liliacee e ampiamente coltivate in tutto il mondo per i loro fiori appariscenti.

Dalle specie spontanee sono state ottenute innumerevoli varietà, coltivate nei giardini e nei vivai. I tulipani sono caratterizzati da lunghe foglie parallelinervie e da grandi fiori solitari, dalla tipica forma a coppa, retti da un lungo fusto eretto.

I fiori possono essere semplici o doppi e in genere hanno colori sgargianti e vivaci, per lo più uniformi, ma in alcuni casi screziati. Le varietà coltivate vengono in genere distinte in base al tipo di fiore prodotto dalla pianta.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su tulipano



Verbena

Verbena (Verbena officinalis) - Pianta perenne originaria delle regioni mediterranee. Cresce fino a 30 - 60 centimetri. Ha un gambo legnoso e ramificato con foglie lucide e leggermente pelose.

La foglie piu' basse sono obovate, profondamente incise e peduncolate; le superiori sono lanceolate, sessili e dentellate. I fiori sono piccoli, di colore viola, e sono disposti in spighe lunghe e sottili. Fiorisce da luglio a settembre.
Si riproduce per seme o per talea.

... vedi scheda completa su verbena



Viola

Viola - Genere di piante fiorifere appartenenti alla famiglia delle Violacee. Esistono numerose varieta' coltivate di viola, ottenute da alcune specie selvatiche e caratterizzate da fiori di forma, colore e profumo caratteristici.

Gran parte di queste piante hanno fusti molto corti e le foglie sembrano spuntare direttamente dal terreno; altri tipi di viole e violette hanno, invece, fusti piu' allungati. Tra le specie piu' comuni si ricordano la viola del pensiero e la viola mammola.

Le Violacee appartengono all'ordine delle Violali caratterizzate da foglie alterne e alla base provviste di stipule. I diversi tipi di fiori sono tutti provvisti di ovuli che maturando si trasformano in semi, attaccati alla superficie interna della parete dell'ovario.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su viola



Violetta

Violetta - Genere di specie fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Gesneriacee e, nonostante il nome, non affini alle viole. Sono piante erbacee perenni, di piccole dimensioni e coperte di peluria, con foglie tutte radicali, ovali, lungamente picciolate e carnose.

I fiori, di colore violetto, sono portati da scapi eretti, lunghi 6-8 centimetri e terminanti in una piccola infiorescenza cimosa. Si tratta di specie native delle montagne della Tanzania e del Kenya, nell'Africa orientale, ampiamente coltivate. Dalle specie selvatiche sono state ottenute numerose varieta' che comprendono piante con fiori doppi, dai colori svariati.

... vedi scheda completa su violetta



Zinnia

Zinnia - Genere di  specie fiorifere, annuali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Composite e originarie del Centro America. Le zinnie sono piante rustiche caratterizzate da un fusto eretto, su cui sono inserite larghe foglie opposte e appariscenti infiorescenze terminali a capolino. Dalle originali specie spontanee  sono state ricavate innumerevoli varietà da giardino, dai tratti e dai colori più svariati. Alcune hanno piccoli fiori singoli, altre grandi fiori doppi.

Links su Zinnia:

... vedi scheda completa su zinnia



I consigli del giardiniere:
Acquista in tutta sicurezza i tuoi bulbi da fiore online affidandoti ad Amazon e dedicati alla cura del tuo giardino.



- I migliori libri sui Fiori del nostro Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri Tutto sui fiori, su IBS.it