ortoegiardino, giardinaggio Home Page    Blog Offerte    Shop    Vetrina


Voi siete qui: Home > fiori > dalla d alla k


mazzo di rose
Coltivare i Fiori: dalla d alla k







I fiori dalla A alla Z:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


     





dDafne

Dafne -Specie arbustive caducifoglie coltivate un po' ovunque a scopo ornamentale. Il mezereo è un piccolo arbusto, caratterizzato da infiorescenze formate da profumati fiori rossi, che sbocciano all'inizio della primavera sui fusti legnosi, ancora privi di foglie.

Dai fiori si sviluppano poi bacche scarlatte, che vengono rapidamente nascoste dallo sviluppo di un fitto fogliame. Generalmente le foglie, la corteccia e le bacche delle dafne contengono sostanze velenose, che se vengono ingerite possono provocare gravi infiammazioni alla bocca e all'intestino e possono essere letali per i bambini piccoli.

... vedi scheda completa su dafne



Dalia

Dalia (o Dhalia) - Specie perenni, appartenentialla famiglia delle Composite e originarie dell'America centrale e in particolaredel Messico. Le specie originariamente coltivate raggiungevano un'altezzadi circa 2 m e producevano fiori singoli, formati da un disco centralegiallo circondato da una serie di petali rossi disposti radialmente.

Da queste sono state, in seguito, sviluppate numerose varieta' dalle caratteristiche piu' disparate: con fiori singoli, doppi o multipli,in una vasta gamma di forme, dimensioni e colori.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su dalia



Datura

Datura - Appartiene alla famiglia delle Solanacee. La Datura arborea e la Datura stramonium sono le specie più diffuse, cui si aggiungono le varie specie selezionate dai vivaisti per i colori dei bei fiori campanulati  (giallo, rosa, arancio) e per il profumo (Datura suaveolens).

Datura arborea è una rigogliosa pianta ornamentale, dai grandi e lunghi fiori pendenti. La Datura stramonium è invece un piccolo arbusto e si distingue per i fiori a campana a postamento eretto disposti all'ascella delle foglie. Ogni parte della  pianta risulta velenosa, se ingerita, per il contenuto di sostanze  atropino-simili. Come per le altre Solanacee, gli effetti tossici si manifestano con una tipica "sindrome anticolinergica" (v. belladonna).



Video:

... vedi scheda completa su datura



Dicentra

Dicentra(Cuor di Maria) - e' una pianta erbacea che produce fiori molto particolari ideali per abbellire terrazze, balconi e piccole aiuole del giardino. E' una pianta perenne, rizomatosa che puo' raggiungere un'altezza di 25 cm.

Sviluppa foglie di colore verde chiaro e fiori di color porpora, rosa o bianco, a forma di cuore (da cui deriva il nome della pianta) e pendono tutti dalla stessa parte dello scapo le li sorregge.

La fioritura inizia a giugno e si protrae fino alla meta' di settembre. Questa pianta necessita zone di mezz'ombra e in inverno deve essere riparata dal freddo ponendola in veranda o in appartamento, tranne nelle regioni con inverno mite.

... vedi scheda completa su dicentra



Echium

Echium - (Echium Fastuosum)
Genere di piante della famiglia delle Boraginacee. Comprende erbacee proprie dei luoghi secchi, erbosi ma assolati;


Descrizione

Hanno fusto eretto, poco ramificato, con foglie rade, lunghe e strette; sia il fusto sia le foglie, come i calici dei fiori, sono irti di peli rigidi e lunghi. I calici, riuniti in pannocchia, sono abbastanza vistosi, di un bel colore blu cangiante in rosso-viola.

La specie Echium vulgare e' detta comunemente erba viperina per i lunghi stami e lo stilo che li supera.
L'infiorescenza e' di norma ramificata; i fiori, quasi sessili, hanno corolla imbutiforme lunga 18-30 mm di colore blu-violetto, poi da rosa a rossa, lembo obliquo a 5 lobi brevi e ineguali, 5 stami. Calice a 5 lacinie, lungo fino a 15 mm a maturazione del frutto che e' una nucula.


Coltivazione

Cresce dal mare alla regione montana di tutta Italia nei luoghi incolti, nei campi, lungo le strade.
Le sommita' fiorite si raccolgono in maggio-luglio, quando le piante sono ben fiorite, recidendo le infiorescenze 10 cm sotto il fiore piu' basso.




Libri & manuali:


... vedi scheda completa su echium



Elleboro

Elleboro - Appartiene al genere Helleborus, famiglia delle Ranunculacee. Le piante di elleboro hanno fiori con 5 grandi sepali, simili a petali, 8-10 petali piccoli e tubolari, numerosi stami e 3-10 pistilli.

Produce fiori gialli o bianchi che sbocciano da metà inverno fino all'inizio della primavera.

... vedi scheda completa su elleboro



Emerocallide

Emerocallide(Hemerocallis, ibridi)
Questo fiore dura solo un giorno e da qui deriva il suo nome. All’inizio era disponibile solo in colorazioni gialle ed arancio. Oggi, grazie agli ibridi, si sono ottenute altre tonalita'.

Tipo di pianta: perenne sempreverde. Fioritura: da giugno a settembre

Links su Emerocallide:



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su emerocallide



Escolzia

Escolzia (Eschscholtzia californica) o papavero della California - E' una pianta di piccola taglia ma dal grande contenuto: contienesostanze ideali per conciliare il riposo.
Ha fiori vistosi di un intenso arancione, appartiene alla famiglia delle papaveracee. I fiori hanno la particolarita' di chiudersi quando la temperatura si abbassa o il cielo si fa nuvoloso.
Cresce bene anche nei terreni in pendenza, in posizione soleggiata. Utile per bordure e per abbellire balconi.

... vedi scheda completa su escolzia



Fiordaliso

Fiordaliso - Specie di angiosperma annuale, appartenente alla famiglia delle Composite. Si tratta di una pianta largamente coltivata a scopo ornamentale nei giardini e spontanea in Europa, nel bacino mediterraneo.

I suoi inconfondibili fiori azzurro brillante sono riuniti in capolini e retti da steli lunghi e sottili. Da questa specie sono state ottenute numerose varietà ibride dai fiori bianchi, rosa o violetti.

... vedi scheda completa su fiordaliso



Fresia

Fresia - Pianta a bulbo prolifero, obovato-troncato alla base, rivestito di tunica fibrosa. Foglie distiche, spadiformi, lunghe,
strette e sovrapposte.

Fiori con peduncoli brevi rivolti in alto e con perigonio imbutiforme-campanulato ha 6 lobi subeguali, riuniti in numero di 5-10, disposti in brevi racemi su un asse sottile assai rigido, leggermente ricurvo a collo di cigno. Se ne contano circa 20 coltivazioni di varia grandezza e colore.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su fresia



Fucsia

Fucsia - Famiglia: Onagraceae.
Il genere Fuchsia raggruppa circa 100 specie di piante da fiore, alcune con portamento arbustivo, alcune prostrato, alcune sotto forma di piccoli alberi.

Sono tutte specie a foglie caduche. I fiori sono penduli, formati da un calice tubuloso, terminante con quattro lobi piu' o meno sviluppati, e da una corolla con quattro petali sovrapposti, anche di colore diverso dal calice; da quest'ultimo fuoriescono lunghi stami.

I colori dei fiori variano a seconda della specie e della varieta': rosso, porpora, arancione, rosa, viola, crema.
I fiori appaiono, a seconda della specie e della varieta' tra giugno e ottobre.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su fucsia



Gaillardia

Gaillardia - Genere di piante delle Asteraceae, coltivate per i fiori, i periferici di color giallo-arancione, quelli centrali rossi.


Descrizione

La Gaillardia e' una margherita con petali sfrangiati e colori brillanti, spesso aranciati e caldi quanto la stagione di fioritura. Crea macchie variopinte, allegre ed esuberanti. E' una pianta frugale che ama i terreni ben drenati e moderatamente concimati.
Comprende le seguenti specie: Gaillardia amblyodon e Gaillardia aristata (Pianta erbacea perenne) e Gaillardia pulchella (Pianta erbacea annuale).


Coltivazione

Si consiglia di posizionare la Gaillardia in modo che possa ricevere almeno alcune ore di raggi solari diretti.
La Gaillardia e' una pianta rustica, che puo' trovare posto in giardino per tutto l'arco dell'anno.
La Gaillardia ama i terreni umidi e freschi, e' quindi necessario annaffiare molto frequentemente, mantenendo il terreno leggermente umido; in ogni caso e' sempre consigliabile evitare il ristagno idrico e gli eccessi di annaffiature: e' preferibile annaffiare almeno una volta a settimana.


Moltiplicazione

La moltiplicazione avviene per seme, in primavera oppure in autunno e' possibile dividere i cespi, facendo attenzione a lasciare delle radici ben sviluppate per ogni porzione ottenuta.




Libri & manuali:


... vedi scheda completa su gaillardia



Gardenia

Gardenia - Pianta originaria dell'estremo oriente, Cina e Giappone, appartenente alla famiglia delle Rubiacee.
Se ne conoscono oltre 60 specie.

Pianta coltivata per i fiori, bianchi e assai profumati, e per il fogliame verde lucente.
Queste piante prediligono zone con molta luce e parzialmente soleggiate.
Durante il periodo invernale devono essere posizionate nella zona piu' luminosa della casa, ad una temperatura minima di 15 gradi.

Durante il periodo estivo, invece, crescono meglio collocandole all'esterno in posizione non troppo soleggiata.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su gardenia



Garofano

Garofano - Vedi pure la sezione Piante da giardino.
Genere di piante erbacee, perenni, delle Cariofillacee, diffuse nelle regioni mediterranee. Specie tipica e' Dianthus caryophyllus, che ha fiore solitario, profumato, con corolla di color rosso-violetto costituita da cinque petali dentellati.

Per selezione e ibridazione si sono ottenute molte cultivar a fiori doppi e di vari colori. Numerose le specie spontanee presenti in Italia. Si adattano a qualunque tipo di contenitore e in qualunque punto del giardino.

Sono molto apprezzate le varieta' nane, adatte sia alle bordure nei giardini sia alle cassette sui balconi. Il fiore, singolo o doppio, ha petalo intero o dentato, mono o bicolore. Puo' essere solitario o riunito in infiorescenze a corimbo, la colorazione varia dal bianco al rosa fucsia. La fioritura avviene tra fine maggio e fine luglio.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su garofano



gazania

Gazania (Gazania gazania hybrida)- E' un ibrido con grandi fiori che sfumano dal giallo al rosso e che sbocciano in primavera, estate, autunno. Proviene dal Sud Africa e percio' ama i climi miti: puo' crescere facilmente in casa. All’esterno deve essere protetta dalle gelate invernali.

I fiori vistosi gialli, arancio, rosa, rossi o bianchi si chiudono col buio, inoltre non si aprono all'ombra ne' nelle giornate coperte. La pianta, alta tra i 20 e i 40 cm, e' molto facile da coltivare. Ideale per bordure, rende bene anche in vaso: per una pianta e' sufficiente un vaso di 15-18 cm di diametro. Si coltiva in pieno sole, in terreno ben drenato. Cresce anche in riva al mare, in zone sabbiose.



Video:

... vedi scheda completa su gazania



Gerbera

Gerbera - Pianta appartenente alla famiglia delle Compositae. Originaria dell'Africa del sud, solo recentemente e' stata introdotta in Italia come pianta in vaso. Il fiore reciso della Gerbera e' invece da molto tempo uno dei piu' richiesti.

Presenta fiori a margherita nei colori bianco, giallo, rosa, rosso, arancio, lilla, viola, malva, molto belli, al contrario delle foglie che non hanno un buon valore ornamentale. Pianta di facile coltivazione si adatta un po' a tutti i terreni anche se predilige quelli con pH acido e consistenza sabbiosa.

... vedi scheda completa su gerbara

... vedi scheda completa su giacinto



Giglio

Giglio - Specie erbacee, appartenenti alla famiglia delle Liliacee. I gigli sono caratterizzati da bulbi grossi e squamosi, fusti eretti, foglie lanceolate e corte.

I fiori, singoli o in racemi, hanno colori e riflessi iridescenti che vanno dal bianco, al rosa, al giallo, all'arancione e sono dotati quasi tutti di un profumo soave.

Sono originari del bacino del Mediterraneo e diffusi in Europa, Asia e America settentrionale. Queste bulbose sono utilizzate soprattutto per la produzione di fiori recisi, ma sono molto decorative anche nei bordi misti dei giardini.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su giglio



Ginestra

Ginestra - Pianta arbustiva pioniera (Spartium junceum) della famiglia delle Leguminose, detta anche ginestra comune o ginestra odorosa. Arbusto o piccolo albero caducifoglia robusto e vigoroso originario del Mediterraneo, che cresce in terreno ben drenato, non troppo ricco in clima mediterraneo.


Descrizione

La Ginestra vive preferibilmente sulle zone litoranee, su terreni sabbiosi e rocciosi, ricoprendo pendii e scarpate soleggiate.
La Ginestra e' un arbusto diffuso allo stato naturale su scarpate e terreni difficili, secchi, sabbiosi o rocciosi, con esposizione al sole, costituendo macchie importanti per l'assetto dei suoli in pendenza e di notevole bellezza durante la fioritura.


Coltivazione

La Ginestra e' apprezzata anche come pianta ornamentale, per la rusticita' e facilita' di coltivazione soprattutto nei climi miti e esposta in pieno sole; necessita comunque di potature per contenere l'espansione della chioma.


Moltiplicazione

Si moltiplica in giugno, mettendo a radicare in una miscela di torba e sabbia talee della lunghezza di 5-10 cm., facendo attenzione a lasciare una porzione del ramo portante.




Libri & manuali:


... vedi scheda completa su ginestra



Girasole

Girasole - Specie di piante erbacee annuali e perenni della famiglia delle Composite., appartenente al  genere Helianthus.

Raggiungono un'altezza di 3 m. L'infiorescenza, detta calatide, è solitamente singola e ligulata, in alcuni casi arriva a misurare poco meno di 1m ed è formata da un capolino di fiori gialli, marroni o rossastri, circondato da una corona di brattee gialle. 

I girasoli vengono coltivati per i loro semi, dai quali si ottiene un olio di buona qualità, utilizzato in cucina.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su girasole



Gladiolo

Gladiolo - bulbose perenni alte da 50 a 150 cm, con infiorescenze terminali a spighe. I fiori sono a forma di calice avvolti alla base da spate sessili di aspetto foglioso.

Il nome generico deriva dal latino gladius: spada, in riferimento alla forma delle foglie che lunghe e appiattite somigliano appunto alla lama di una spada.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su gladiolo



Glicine

Glicine - Pianta arbustacea volubile (Wistaria sinensis) della famiglia delle Papilionacee, con fiori violacei o bianchi in grappoli pendenti.


Descrizione

Il Glicine e' molto coltivata come ornamentale nelle regioni a clima temperato. Ha un portamento da pianta lianosa con fusto volubile rampicante. I rami giovani sono di colore bruno-chiaro e glabri. Le foglie sono composte con 7-13 segmenti, sono di forma lanceolata e presentano l'apice acuminato. I fiori sono riuniti in infiorescenze racemose pendule che compaiono in maggio-giugno. Il glicine difficilmente fruttifica e si riproduce più facilmente per propaggine. Il frutto, quando compare, e' un tipico le gume di 10-15 cm di lunghezza.


Coltivazione

Il Glicine ama le posizioni soleggiate, esposte ai raggi del sole per tutto l'arco dell'anno. In inverno e' consigliabile proteggere dalle gelate persistenti gli esemplari giovani.
Pianta a crescita rapida, necessita di molta acqua durante le estati calde, quindi e' necessario fornirne molta e molto frequentemente; nei periodi piu' caldi e asciutti e' bene lasciare il vaso in un sottovaso da riempire quotidianamente d'acqua. Con l'arrivo dell'autunno diminuire la quantita' d'acqua, cercando comunque di mantenere il terreno umido.

Non ha particolari esigenze in fatto di terreno, si puo' utilizzare anche un buon terriccio universale. Volendo si puo' preparare un buon substrato mescolando due parti di sabbia, due parti di argilla e tre parti di terriccio di compostaggio. Il glicine va tinvasato ogni 2-3 anni, alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, prima della fioritura.


Moltiplicazione

i semi freschi si possono seminare in primavera, ricordando che le piante di glicine fioriscono soltanto all'età di 5-6 anni; per ottenere una pianta che ci regali una bella fioritura gia' l'anno successivo e' possibile utilizzare la tecnica della margotta.




Libri & manuali:


... vedi scheda completa su glicine



Hoya

Hoya - (Fiore di cera)
Famiglia: Asclepiadaceae.
Il genere Hoya comprende circa 70 specie, conosciute con il nome di "fiori di cera" per la struttura cerosa delle foglie e dei fiori.

Pianta rampicante con foglie carnose di colore verde scuro, lucide, e fiori profumati a forma di
stella raccolti in infiorescenze a ombrella, di colore bianco o rosa pallido con centro rosso.

Fioritura da maggio a settembre su piante di almeno due anni. La pianta produce alcuni germogli nudi che in un secondo momento si ricoprono di foglie. Questa pianta è particolarmente adatta a ricoprire superfici verticali sulle quali è in grado di aderire senza supporti.

... vedi scheda completa su hoya



Ibisco

Ibisco - Pianta appartenente al gruppo delle malvaceae, originaria della Cina.

Si tratta di un genere di oltre 300 specie di piante erbacee, annuali e perenni, arbusti o piccoli alberi.
Alcune specie sono sempreverdi, altre decidue.

Richiede terreno fertile e ricco di sostanze organiche.
E' una pianta che teme molto i ristagni d'acqua. Per questa ragione si consiglia di piantarlo in terreni ben drenati, preferibilmente in zone soleggiate o parzialmente ombreggiate.

Il parassita piu' frequente e' la cocciniglia, che attacca i rami e i fiori.
Altri parassiti molto frequente sono l'afide, l'auleorodide e il ragnetto rosso.
Trattamenti con insetticidi sono opportuni per controllare le infestazioni.

... vedi scheda completa su ibisco



Iris

Iris - Il genere Iris e' forse il piu' diffuso in Europa, solo in Italia se ne contano 12 specie delle 300 diffuse in tutto l'emisfero temperato settentrionale.

Alcune specie si sono addirittura spontaneizzate nella nostra penisola e si riproducono senza problemi. A questo genere appartengono piante che possono adattarsi a qualunque tipo di terreno, anche paludoso.

La gamma dei colori di questo fiore e' ampissima, addirittura illimitata, dicono alcuni botanici, in quanto comprende tutte le possibili sfumature dell'arcobaleno. Prende infatti il nome dalla dea Iride che, secondo la mitologia romana, scendeva dal monte Olimpo sulla terra, avvolta in un coloratissimo manto, lasciando sulla sua scia uno splendido arcobaleno. Il momento della massima fioritura delle iris avviene in primavera.



Libri & manuali:

... vedi scheda completa su iris



I consigli del giardiniere:
Acquista in tutta sicurezza i tuoi bulbi da fiore online affidandoti ad Amazon e dedicati alla cura del tuo giardino.



- I migliori libri sui Fiori del nostro Giardino, su Amazon.it
(Sconti reali fino al 50% e spedizione Gratis!)

- Libri Tutto sui fiori, su IBS.it